CON-X 2024: ecco il programma pieno di super-campioni con la sorpresa Dan Peterson

CON-X 2024: ecco il programma pieno di super-campioni con la sorpresa Dan Peterson
13/01/2024
Sono ben 97 gli interventi che compongono il programma della CON-X 2024, che mette la centro la promozione giovanile in tutti i suoi aspetti e la riforma dello sport. Filippo Galli e Sefi Idem fra i relatori. Il mitico coach di basket, telecronista e formatore ospite d’onore del sabato.

È l’edizione numero 38 per i tecnici, 19 per gli arbitri e 17 per gli scorer, ma gli argomenti della Convention del Baseball e del Softball italiani, in programma al Palacongressi di Rimini dal 26 al 28 gennaio, sono dedicati a tutti i settori del movimento e ognuno può creare il proprio percorso formativo. L’evento extra-agonistico più importante della FIBS, infatti, si rivolge, come ormai da tradizione consolidata, a tutte le componenti del movimento, atleti, arbitri, classificatori, dirigenti, medici e paramedici, preparatori, tecnici, ma anche appassionati, attraverso tematiche che possono essere combinate da ciascuno secondo un percorso personalizzato, più affine ai propri interessi e curiosità.

Gli ospiti dall’estero per baseball e softball nel percorso preparato dal Comitato Nazionale Tecnici, Becky Blatnick, Mike Candrea, Felice Cundari, Nancy Evans, Anthony Lucchese e Brett Sullivan, già annunciati nei giorni scorsi, sono parte di un’offerta che si articola anche attraverso la presenza di Andrea Cardone, Preparatore fisico dell'Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI e Responsabile dell’Area Ricerca Performance, con il gruppo di preparatori che segue le Squadre Nazionali da lui coordinati, il ritorno del pitching coach azzurro Rolando Cretis ad occuparsi di Preferenze motorie e dello staff federale di Baseball5 guidato da Maurizio Balla con le attività pratiche di gioco insieme ad alcuni dei loro atleti.

Attraverso l’attività con Pier Piancastelli e Christian Silva, e il contributo di Brett Sullivan, sarà poi possibile familiarizzare con la tecnologia Blast Motion per l’allenamento della battuta, sia per il baseball, sia per il softball, direttamente insieme a chi, come Piancastelli, l’ha sviluppata.

Due temi saranno assolutamente centrali nell’evento, quest’anno.

Uno di questi è la cosiddetta Riforma dello Sport, dettata dalla Legge delega n.86/2019 e dai suoi decreti attuativi, che molto preoccupa i responsabili delle ASD e loro collaboratori e che verrà approfonditamente trattata nei suoi diversi aspetti sabato dal Presidente FIBS Andrea Marcon, dal Presidente del Collegio dei Revisori Alberto Rigotto e dall’avvocato Nadir Plasenzotti, che saranno poi disponibili per rispondere a domande e dubbi dei partecipanti.

L’altro argomento chiave è quello che si potrebbe sintetizzare, in termini generali, come il benessere delle ragazze e dei ragazzi per la promozione sportiva giovanile, trattato a 360 gradi e attraverso percorsi differenti, ma con, in fondo, l’obiettivo di offrire ai giovani e alle loro famiglie un’esperienza sana e gratificante, destinata a sviluppare atleti, ma soprattutto persone migliori, consapevoli, rispettose e rispettate, serene, realizzate e innamorate dello sport e, di conseguenza, molto probabilmente anche vincenti.

L’aspetto psicologico e metodologico riferito alla didattica dello sport, inserito nel programma costruito insieme alla Scuola dello Sport di Sport e Salute e coordinato da Claudio Mantovani, è trattato dal professor Jean Côté, alfiere della ‘leadership trasformazionale’, che ritorna a Rimini dopo il grandissimo interesse e seguito suscitato lo scorso anno, e dagli psicologi Sergio Costa, Luana Morgilli, Claudio Robazza e Daniele Stizza. I temi sono quelli della gestione delle emozioni, dei possibili conflitti, ma anche dei rapporti con i genitori e del modo più corretto per coinvolgere le famiglie e i ragazzi positivamente nell’attività sportiva.

La creazione di un ambiente positivo è centrale nell’approccio metodologico del Team Partner delle Squadre Nazionali FIBS Steel Sports, che presenterà in seduta plenaria e attraverso incontri dedicati il proprio programma ispirato ai principi di Tommy Lasorda (The Lasorda Way) che sono racchiusi nell’efficace slogan ‘Kids First’, prima i ragazzi. I responsabili di Steel Sports saranno a Rimini per spiegare il loro metodo di coaching che entra a far parte integrante della formazione base del CNT e per incontrare il maggior numero di tecnici possibile, sia attraversi gli interventi, sia attraverso la presenza nell’area espositiva; al contempo, incontreranno gli staff delle Nazionali azzurre per il coordinamento in vista della stagione 2024.

Nello stesso ambito, di grande rilevanza è la presenza dell’associazione Change The Game, partner di responsabilità sociale della FIBS, che alla CON-X, grazie al lavoro della sua fondatrice Daniela Simonetti, non solo sarà presente con un gruppo letteralmente stellare di relatori per portare il proprio messaggio contro ogni tipo di abuso nello sport, ma consentirà anche ai partecipanti di conseguire la certificazione federale in tema di Safeguarding Policy e ottenere tutte le informazioni necessarie per adempiere agli obblighi previsti dal D.Lgs. n.39/2021 per le Associazioni sportive.

L’argomento ‘Stop Abuse’ sarà trattato, oltre che dal punto di vista legale con gli avvocati Valentina Aragona e Paola Puglisi, anche dall’appassionata competenza di due grandi campioni dello sport come Filippo Galli, il quale, oltre a fare incetta di scudetti e coppe nel calcio con il Milan fra metà Anni ‘80 e ’90, vanta una decennale esperienza nella gestione dei settori giovanili, e Josefa ‘Sefi’ Idem, ben 43 medaglie (17 d’oro) per l’Italia nella specialità K1 della canoa fra Olimpiadi, Mondiali, Europei e Giochi del Mediterraneo e successivamente Senatrice della Repubblica nel periodo 2013-2017, nel corso del quale si è occupata in particolare di diritti umani e sociali, formazione e sport, ricoprendo anche brevemente nel 2013 il ruolo di Ministro per le pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili. Insieme a loro, l’ambasciatrice di Change The Game del movimento, Fabrizia Marrone, che sarà presente durante la manifestazione anche allo stand allestito nell’area espositiva.

Non mancano, ovviamente i percorsi del Comitato Nazionale Arbitri e del Comitato Nazionale Classificatori, che presenteremo a parte, così come le attività di contorno come l’area espositiva, il momento dedicato alle novità editoriali per le discipline del diamante e la novità teatrale “Batti e Corri” realizzata e interpretata dalla compagnia stabile del Teatro Nuovo di Pisa Binario Vivo da un'idea di Enrico Ghizolfi, alla cui rappresentazione del venerdì 26, alle 19 presso la Sala della Piazza del Palacongressi sono invitati tutti i partecipanti alla CON-X.

L’ospite d’onore del 2024 è un uomo di sport fra i più popolari ed eclettici: Dan Peterson, che, dall’alto dei suoi 5 scudetti fra Virtus Bologna e Olimpia Milano, 1 Coppa dei Campioni, 1 Coppa Korac e 3 Coppe Italia da allenatore membro della Italian Basket Hall of Fame, è diventato uomo di comunicazione a tutto tondo, volto di campagne pubblicitarie proverbiali, giornalista, telecronista, scrittore e attore, oltre che apprezzatissimo coach per le aziende, alle cui platee trasferisce i suoi segreti per costruire una squadra vincente.

Un menu decisamente appetitoso che tutto il movimento è invitato a gustare.

Nella foto La Presse: coach Dan Peterson, ospite d'onore della convention

Marco Landi

IL PROGRAMMA DELLA CON-X 2024

BIGLIETTI SU VIVATICKET
ALBERGHI CONVENZIONATI
TUTTO SULLA CON-X 2024