15/10/2023 1 Minuti di lettura

Blake Butera promosso a capo di tutto il sistema di sviluppo dei giocatori dei Rays

La franchigia di Tampa ha annunciato la promozione a Senior Director of Player Development del bench coach azzurro al World Baseball Classic 2023, atteso come relatore alla CON-X 2024 insieme al ritorno del papà Barry. Le congratulazioni del Presidente Andrea Marcon.

I Tampa Bay Rays hanno annunciato venerdì 13 ottobre una serie di promozioni nell’ambito del programma di sviluppo tecnico dei giocatori della franchigia.

Fra queste, la più importante riguarda Blake Butera, bench coach dell’Italia al World Baseball Classic e perno del progetto tecnico di Mike Piazza per gli azzurri.

Butera è stato nominato ‘Senior Director of Player Development’ e messo quindi a capo di tutto il sistema di analisi e crescita degli atleti dei Rays dopo appena una stagione quale ‘Assistant Field Coordinator’.

Il trentunenne di Metairie, New Orleans, Louisiana, prosegue quindi la sua carriera da record, tutta svolta finora nel club della Florida, che lo ha visto, dopo due anni da giocatore, diventare, nel 2018, il più giovane manager di tutte le Minor League, e vincere poi consecutivamente nel 2021 e 2022 il titolo di Singolo A con i suoi Charleston RiverDogs e il riconoscimento di manager dell’anno di categoria.

Blake è stato il braccio destro di Piazza e l’anima dello staff che ha condotto la Nazionale Italiana al quinto posto nel Classic 2023 e, insieme al padre Barry, ex Red Sox e preside, nonché head coach di baseball della categoria 12-14 anni alla Lake Castle Madisonville School di New Orleans, già relatore alla CON-X 2023, rappresenta una di quelle risorse tecniche sulle quali il movimento italiano può contare per lo sviluppo del talento del presente e del futuro.

“Siamo ovviamente felicissimi per questa straordinaria promozione – ha affermato il Presidente della FIBS Andrea Marcon – e penso di potergli esprimere le più vive congratulazioni da parte di tutto il nostro mondo. Spero e confido che questa grande, nuova responsabilità gli consenta di continuare a trovare il tempo da dedicare al progetto di sviluppo del nostro baseball. La famiglia Butera è un esempio di come l’amore per il nostro Paese e l’orgoglio per la maglia azzurra si possano tradurre in azioni concrete delle quali dobbiamo fare tesoro. Intanto attendiamo Barry e Blake come relatori alla CON-X 2024.”

Nella foto, Blake Butera lancia il batting practice al Tokyo Dome prima del quarto di finale Giappone-Italia del World Baseball Classic 2023 (RL-IABF)

Marco Landi