#SerieA1CoppaItaliaSoftball2022  

Serie A1 Coppa Italia Softball 2022 - Official Payoff

Coppa Italia A1 Softball, le Metalco Thunders difendono il fortino e avanzano nel tabellone

Coppa Italia A1 Softball, le Metalco Thunders difendono il fortino e avanzano nel tabellone
11/09/2022
Le venete vincono due partite in rimonta e con un walk-off in gara due. Adesso sguardo alla semifinale play-off tra Bollate e Caronno che determinerà l’avversaria in seconda fase.

Sono le Metalco Thunders Castellana ad avanzare alla seconda fase di Coppa Italia di Serie A1 Softball. La formazione veneta ha avuto ragione, in due partite tirate e decise da un punto di differenza, sulle emiliane del Bertazzoni Collecchio, battute 5-4 e 4-3, risultati che permettono alla squadra di Vladimir Caballero di avanzare alla seconda fase della competizione, in programma nel week-end del 24 e 25 settembre, contro la perdente della semifinale Scudetto tra MKF Bollate e RheaVendors Caronno.

In gara uno equilibrio fin dal primo inning, dove entrambe le squadre modificano il tabellone segnando su errori delle difese che fanno faticare le lanciatrici Carlotta Salis e Alessia Melegari, brave a lasciare a zero le mazze avversarie nei successivi due attacchi. Nel quarto inning il Bertazzoni Collecchio sembra trovare la maniera giusta per far del male alla Salis, reduce da quattro eliminazioni consecutive: Kailyn Cambell apre con un singolo spiovente nell’esterno sinistro e, dopo aver rubato la seconda base, corre fino a casa sulla valida di Chiara Bernardi. Due bunt di sacrificio spostano il corridore in terza e la mossa dà i propri frutti grazie ad un singolo a destra di Maria Rachele Scarna Casaccio, per il provvisorio 1-3. Le Thunders ci mettono un inning per reagire e lo fanno nel quinto inning dove passano in vantaggio sfruttando gli arrivi in base di Sofia Gregnanin (colpita) e Sofia Fabbian (errore) e le battute da basi extra di Noemi Giacometti (triplo) e Jaelin Griffin (doppio). Nel sesto l’allungo definitivo con una valida di Ginevra Gamba. Non basta alle emiliane, nel settimo inning, un punto su errore difensivo: la partita termina con il riscatto della difesa di casa che sulla volata di Kailyn Campbell presa al volo da Sofia Fabbian compie un provvidenziale doppio gioco grazie proprio al forte e preciso tiro a casa della giocatrice già nel giro della nazionale.

IL TABELLINO DI GARA UNO

Dura otto riprese la sfida dedicata al lanciatore straniero. La prima parte di gara ha avuto per protagonisti gli attacchi: la squadra di casa dà una chiara impronta alla partita già a partire dal primo inning, dove, contro Arianna Paulson, arrivano due punti sfruttando un leadoff triplo di Sara Fabbian, una battuta in scelta difesa di Noemi Giacometti ed un bunt di sacrificio eseguito da Chiara Biasi prima di una eliminazione in terza base di Jaelin Griffin che chiude l’inning. La Griffin controlla la pedana fino al terzo inning dove viene toccata dalle mazze ospiti: Sarah Edwards (singolo) e Chiara Bernardi (errore) apparecchiano la tavola per Kailyn Campbell che risponde con un lungo fuoricampo da tre punti terminato oltre l’esterno sinistro. È l’unico sussulto emiliano. Griffin, anche con la collaborazione della difesa, controlla le avversarie infondendo fiducia alle sue compagne in attacco. Così, nel settimo inning, Carlotta Salis apre con un doppio per arrivare in terza su un bunt valido di Fabbian. Un out su una battuta in foul di Kiana Workman non complica i piani dell’attacco di casa che pareggia subito dopo con un singolo di Noemi Giacometti prima di una intenzionale a Griffin e degli out su Biasi (strikeout) e Giulia Zennaro. Chiuso anche l’ottavo attacco emiliano, le venete chiudono la partita al primo tie-break, non senza difficoltà. Martina Sbrissa, infatti, è out a casa su una battuta di Francesca Casetta che però corre fino a casa sul successivo doppio di Carlotta Salis, che vale il walk-off.

IL TABELLINO DI GARA DUE

Luca Giangrande

CALENDARIO, RISULTATI E LINK AL PLAY-BY-PLAY

STATISTICHE

Nella foto (Manguera Prensa) Noemi Giacometti in divisa Thunders nel 2021