Un temporale sospende la partita di Italia Softball contro le Filippine

Un temporale sospende la partita di Italia Softball contro le Filippine
24/07/2023
Nel corso del quarto inning del match tra Italia e Filippine, con la partita sul punteggio di 1-1, un violento temporale si è abbattuto sul diamante di Buttrio (UD), costringendo la sospensione dell'incontro valido per il Gruppo C della XVII Coppa del Mondo di Softball Femminile

Pioggia, saette e grandine sono le tre grandi protagoniste della partita tra Italia Softball e Filippine, costretta alla sospensione nel corso del quarto inning. Al momento deve essere ancora effettuata una decisione circa il prosieguo della partita.

Il primo lancio celebrativo è stato affidato a Mario Anzil, Vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega allo Sport e al Turismo.

Italia Softball, squadra ospite per l’incontro, comincia segnando subito nel primo attacco contro la partente filippina Glory Alonzo: dopo le prime due eliminazioni, Piancastelli conquista una base su ball e McKenzie Barbara batte la prima valida della gara, un doppio che spinge a casa la compagna, la quale nel frattempo aveva rubato la seconda base.

La palla della partita per le Azzurre viene data in mano ad Alexia Lacatena, la quale nel primo inning di lavoro comincia eliminando al piatto Ellazar e Maguad, prima di subire il doppio a destra di Nicole Hammoude, ma uscire immediatamente dopo senza troppe preoccupazioni, nonostante la pioggia che inizia a scendere sul diamante di Buttrio renda più complicato il lavoro per la lanciatrice.

La salita in base di Cecchetti (singolo) e Longhi (base su ball), intervallata dal bunt di sacrificio di Sheldon, non frutta ulteriori punti per l’attacco italiano, con Alonzo che elimina al piatto Koutsoyanopulos, vicina al fuoricampo con una lunga volata a sinistra terminata in foul prima dello strikeout, e induce Gasparotto ad una semplice volata in campo interno.

Il secondo inning difensivo azzurro è particolarmente rapido: in soli sei lanci Lacatena esce dalla ripresa indenne, nonostante un singolo concesso a Villamin.

Alonzo è brava ad effettuare tre out consecutivi contro il cuore del lineup azzurro, lasciando al piatto Barbara, autrice dell’RBI dell’1-0, per chiudere la frazione. Alexia Lacatena risponde al 1-2-3 inning filippino con il primo della sua partita, anche questo in pochi lanci (sette).

La striscia di cinque eliminazioni consecutive della partente filippina si interrompe in apertura di quarto inning con il singolo battuto al centro da Andrea Filler. Dopo lo strikeout looking sul filo interno subito da Cecchetti, Melany Sheldon conquista una base su ball (la terza della partita concessa da Alonzo) e sulla battuta di Longhi la difesa filippina sceglie di effettuare l’out in seconda base. Con corridori agli angoli e due eliminate, Koutsoyanopulos conquista una base su ball, ma Italia Softball non approfitta della situazione con una rimbalzante di Gasparotto sull’interbase, frutto di uno swing sul primo lancio.

Anche l’attacco delle Filippine apre l’inning con un singolo, la seconda valida della partita di Nicole Hammoude e, dopo un bunt di sacrificio, un’incomprensione tra Filler e Piancastelli consente a Dela Torre di arrivare in seconda base e spingere in terza la compagna. Sul lancio successivo Angelu Gabriel batte una valida a destra che spinge a casa il punto del pareggio, mentre Piancastelli è abile ad assistere con un tiro rapido e preciso Cecchetti a casa base per evitare quello del sorpasso.

In quel momento il cielo di Buttrio si fa nero e comincia un temporale con grandine che costringe, naturalmente, alla sospensione dell'incontro. La partita è stata definitivamente sospesa per la giornata e sarà recuperata in modalità da definire. Ulteriori informazioni saranno comunicate appena disponibili.

TUTTO SUL GIRONE C DELLA COPPA DEL MONDO

da Buttrio (UD), Nicolò Gatti

Foto: Elisa Cecchetti (Italia) e Angelu Gabriel (Filippine). Credit Ezio Ratti FIBS