La Gran Bretagna è campione d'Europa di Softball Slow Pitch, l'Italia chiude con un pareggio

La Gran Bretagna è campione d'Europa di Softball Slow Pitch, l'Italia chiude con un pareggio
18/06/2022
La Gran Bretagna, dopo aver fallito la prima occasione per poi eliminare in semifinale la Germania (33-13), conquista il titolo europeo in finale contro il Regno dei Paesi Bassi vincendo per 47-31

La Gran Bretagna fa due su due: dopo aver conquistato, nel 2018, la prima edizione del campionato europeo di softball slow pitch, i britannici si ripetono a Colorno superando 47-31 il Regno dei Paesi Bassi. L'Italia chiude con un pareggio contro il Belgio.

Per arrivare in finale la Gran Bretagna è stata costretta a disputare una partita in più, ma alla fine riesce a ripetersi bissando il titolo conquistato nel 2018 a Chocen (Repubblica Ceca). La giornata non era cominciata affatto bene per la squadra britannica, sconfitta 18-12 dal Regno dei Paesi Bassi nella prima semifinale. I campioni d'Europa sono stati costretti a disputare una ulteriore partita contro la Germania (capace di sconfiggere 21-7 l'Irlanda), battuta 33-13 in quattro riprese, per poi tornare ad affrontare gli orange, piegati 47 a 31.

Nell'interminabile finale per l'oro si sfidano esattamente le migliori due squadre del torneo in una partita comandata dagli attacchi. Vincono i britannici con tredici home run contro otto e con cinque giocatori capaci di battere almeno cinque valide.

IL TABELLINO DELLA FINALE

Né vincitori né vinti nella sfida tra Belgio e Italia. In lotta per la quinta piazza, le due squadre chiudono con un pareggio 19-19 a fine sesto inning dopo un’ora e quarantacinque minuti di gioco, quindi oltre il tempo consentito per iniziare una nuova ripresa. Come è facile intuire si è trattata di una partita dominata dagli attacchi e che l’Italia, nonostante l’abbia sbloccata per prima con sei punti (la metà dei quali battuti da Antonino Grimaudo con il suo terzo fuoricampo del torneo) segnati nella parte bassa del primo inning, ha rischiato di perdere. L’attacco belga è stato capace di gelare la nazionale in divisa bianca segnando ben 12 punti tra secondo e quarto inning tracciando così un solco importante che tuttavia i battitori azzurri sono stati in grado di coprire immediatamente grazie a cinque punti ispirati da una lunga battuta di Federico Mariola (triplo da due punti più avanzamento a casa base su errore difensivo) e dalle valide di Claudio Bernabè e Giuliano Vecchi. La formazione belga torna a colpire nel sesto con sette punti ma l’Italia risponde per le rime con altrettanti punti prodotti da Valerio Bova, Federico Mariola, Nestore Morville (fuoricampo da due punti), Ernani Bisbano e Alessandro Fanfoni prima della sospensione per limite di tempo arrivata dopo l’ultimo out registrato su una volata di Matteo Paini. L’Italia Slow Pitch chiude dunque il suo Europeo con 3 vinte, 4 perse ed un pareggio.

IL TABELLINO

RISULTATI E CLASSIFICHE

STATISTICHE

Foto: La Gran Bretagna celebra un fuoricampo. Credit: K73-NADOC