Due doppiette nel 2 giugno di Camec Collecchio e Fontana Ermes Sala Baganza

Due doppiette nel 2 giugno di Camec Collecchio e Fontana Ermes Sala Baganza
02/06/2021
Camec Collecchio e Fontana Ermes Sala Baganza celebrano la Festa della Repubblica Italiana con due doppiette su Comcor Engineering Modena e Ciemme Gruppo Oltretorrente

Il Camec Collecchio vince due fondamentali match (7-2, 10-3) in chiave primo posto contro il Comcor Engineering Modena. Doppietta anche per il Fontana Ermes Sala Baganza che sconfigge il Ciemme Gruppo Oltretorrente con i risultati di 13-3 all'ottavo inning in gara uno e 11-6 in gara due.

Il secondo fuoricampo stagionale di Manuel Joseph spiana la strada alla rimonta del Camec Collecchio Baseball, che difende le mura amiche dello “Zinelli” superando in gara uno il Comcor Engineering Modena con il risultato di 7-2. Nella serie che vale il primo posto nel girone C sembrano partire bene i canarini di Malagoli, che nel primo inning passano in vantaggio sfruttando un lancio pazzo di Diego Fabiani, in difficoltà con il controllo dei lanci ma capace di crescere inning dopo inning fino ad uscire dopo sei riprese di qualità con tre strikeout ed un punto subito su quattro valide ed una base su ball. Il Collecchio non si scoraggia ed al cambio campo ribalta il risultato con il giro di mazza di Joseph, che con Benetti (base su ball) in prima spedisce un lancio di Erik Soto oltre il muro dell’esterno sinistro, posto a 98 metri da casa base. I padroni di casa continuano a battere contro Soto senza però trovare il guizzo giusto. Lo fanno nella parte bassa del quinto dove, con corridori in prima e seconda, Andrea Fazio e Simone Campazzi non raccolgono una lunga battuta di Alessandro Deotto che si ferma in seconda mentre Trolli e Joseph vanno a punto. Deotto segna poi il punto del provvisorio 5-1 su un singolo di Calasso. Nel sesto due colpiti da parte del nuovo entrato Euridis Martinez ed un errore di tiro commesso dall’interbase Luca Martone valgono il 6-1 di Collecchio. Il Modena va poi a punto nel settimo contro il nuovo entrato Francesco Nardi ma nella parte bassa dell’ottavo Collecchio ristabilisce le distanze segnando con un doppio gioco a basi piene di Davide Benetti prima degli ultimi tre out lanciati da Francesco Nardi che mette a segno una salvezza da nove eliminazioni.

IL TABELLINO

Il Camec Collecchio celebra la Festa della Repubblica Italiana con una doppietta cruciale in chiave primo posto: la squadra di Charlie Mirabal infatti vince anche gara due contro il Comcor Engineering Modena vincendo con un netto 10-3. Le premesse erano tutt’altro che positive per la compagine di casa: a due lanci dal playball Juan Carlos Infante va in base con un singolo e poco più tardi l’inviolabilità di Elkin Alcala termina con un triplo di Luca Martone, spedito poi a casa base da un out produttivo uscito dalla mazza di Alex Russo. Dopo quattro strikeout consecutivi infilati da Alcala, Gianluca Scerrato apre il terzo attacco con un singolo per poi andare a segnare il provvisorio 3-0 sul doppio di Russo. Qualcosa cambia però nella testa dei battitori di Mirabal: nella parte bassa del terzo Davide Trolli colpisce la prima valida contro Yuliesky Hurtado, ma è nel quarto inning che la partita cambia con Collecchio che accorcia grazie ad un singolo di Riccardo Flisi e ad una volata di sacrificio di Maicol Lori. Mentre Elkin Alcala si assesta dominando le mazze ospiti, i padroni di casa completano la rimonta contro il nuovo entrato Angel Calero nel quinto attacco, dove entrano cinque punti su un totale di un triplo (Pietro Mantovani), quattro singoli, un doppio ed un lancio pazzo. Al termine della parte alta del settimo finisce l’avventura di Elkin Alcala (11 strikeout) mentre l’attacco di casa segna altri due punti (doppio di Maicol Lori) contro Cipriano Ventura. La sete di punti dell’attacco di casa termina nell’ottavo, con il definitivo 10-3 siglato Alessandro Deotto mentre Manuel Santana chiude le porte consegnando a Charlie Mirabal il sesto successo manageriale.

IL TABELLINO

Un big inning da nove punti nella parte bassa del sesto fa la differenza in gara uno tra Fontana Ermes Sala Baganza e Ciemme Oltretorrente. Il Fontana Ermes Sala Baganza infatti infligge la sesta sconfitta stagionale al Ciemme Oltretorrente che arriva all’ottavo inning con il risultato di 13-3. È stato un inizio complicato per la formazione di casa che nel primo inning paga a caro prezzo un inning difficile per il partente Alessandro Zambelli che subisce tre punti da un singolo di Stefano Giannetti e da una battuta a basi piene di Emanuele Lori che mette in difficoltà la difesa salese. Zambelli però risolve subito i suoi problemi infondendo fiducia alle mazze di casa che rompono il ghiaccio nel terzo con un singolo da due punti di Matteo Lanfranchi per poi esplodere nel sesto portando tredici uomini in battuta e segnando nove punti su un errore difensivo, cinque valide (tra cui due singoli di Edoardo Romanini ed un triplo a basi piene di Carlo Tanara), un totale di tre basi su ball ed un colpito. L’Oltretorrente non riesce ad alzare la testa e nella parte bassa dell’ottavo inning un doppio di Giona Ruggeri ed un singolo di Andrea Corsini consegnano altri tre punti alla squadra di casa che chiude per differenza punti. Da segnalare la prestazione del lanciatore Marco Tortini che in rilievo di Zambelli lancia cinque riprese con sette strikeout, tre valide ed una base su ball.

IL TABELLINO

Segue lo stesso copione gara due che vede il Fontana Ermes Sala Baganza vincere con il risultati di 11-6. Il Ciemme Oltretorrente parte bene nel primo inning con il punto spinto a casa dal doppio di Stefano Giannetti, ma lo stato di forma del lanciatore Miguel Cespedes dura giusto una ripresa, perché nel secondo inning i padroni di casa attraversano il piatto per sei volte sfruttando le basi piene con Tommaso Ghidoni (base su ball), Leonardo Fontana (doppio) e ancora con Leonardo Zileri (doppio) dopo una volata di sacrificio colpita da Filippo Chiesa. Pedro Guerra, lanciatore del Sala Baganza, protegge il monte di lancio fino al sesto inning dove il Gruppo Oltretorrente torna a farsi vivo con un punto prodotto dalle battute di Emanuele Lori e Jacopo Bettati. Non basta, perché i salesi rispondono a tono nella parte bassa andando a punto con le basi piene grazie ad un lancio pazzo. Nell’ottavo attacco Emanuele Lori torna protagonista con il terzo punto della partita dell’Oltretorrente ma nella parte bassa Edoardo Romanini e Carlo Tanara mettono una nuova distanza che torna utile perché serve ad attutire i tre punti finali della squadra ospite.

IL TABELLINO

CALENDARIO, RISULTATI E LINK AL PLAY-BY-PLAY

CLASSIFICA

Risultati 5° turno girone C – Qualification Round:

Fontana Ermes Sala Baganza – Ciemme Oltretorrente 13-3 (8°); 11-6

Camec Collecchio – Comcor Engineering Modena 7-1; 10-3

Riposa: Farma Crocetta

Classifica:

Gir. A. Parma Clima (4-0), 1.000; Campidonico Grizzlies Torino (2-2), .500; Milano 1946, BC Settimo (1-3), .250.

Gir. B. Cagliari (2-0), 1.000; Ecotherm Brescia (1-1), .500; Senago Baseball (1-3), .250.

Gir. C. Camec Collecchio (6-2), .750; Farma Crocetta (5-3), .625; Comcor Engineering Modena, Fontana Ermes Sala Baganza (4-4), .500; Ciemme Oltretorrente (1-7), .125.

Gir. D. UnipolSai Fortitudo Bologna (4-0), 1.000; Bolzano Baseball, Tecnovap Verona (2-2), .500; Metalco Dragons Castellana (0-4), .000.

Gir. E. Hotsand Macerata Angels (4-0), 1.000; Bologna Athletics (2-2), .500; Erba Vita New Rimini, Itas Mutua BSC Rovigo (1-3), .250.

Gir. F. Godo Baseball (4-0), 1.000; New Black Panthers Ronchi (2-2), .500; Sultan Cervignano, Longbridge 2000 (1-3), .250.

Gir. G. San Marino Baseball (4-0), 1.000; Ecopolis BBC Grosseto (3-1), .750; Fiorentina Baseball (1-3), .250; CSO Panamed Lancers (0-4), .000.

(Manuel Joseph del Camec Collecchio chiamato salvo a casa base. Foto: El Pato 73)