27/03/2024 3 Minuti di lettura

Comincia la Serie A1 Softball 2024

Nel giorno della vigilia di Pasqua, sabato 30 marzo, si aprirà la stagione 2024 di Serie A1 Softball. Tutte a caccia dell'Italposa Forlì, che lo scorso anno ha superato in tre partite la Rheavendors Caronno nella finale Scudetto

Il campionato 2024 è strutturato in un girone unico a nove squadre su andata e ritorno, con le consuete gara-1 e gara-2 in ogni turno di gara. Ogni formazione disputerà dunque 32 partite di stagione regolare, al termine della quale le prime quattro classificate accederanno alle Semifinali Scudetto, mentre la nona – ed ultima – classificata disputerà il playout per la permanenza in massima serie contro la finalista perdente dei playoff di Serie A2. Non sono previste retrocessioni dirette.

L’esordio delle campionesse d’Italia in carica della Italposa Forlì sarà sul campo di casa, alla polisportiva Buscherini di Forlì contro il Pubbliservice Old Parma, una delle squadre con l’età media più bassa di tutto il campionato. Per Forlì, anche quest’anno allenata da Juni Francisca, roster immutato rispetto alla vittoria dello scudetto, ad eccezione del ritiro di Beatrice Ricchi annunciato dopo la fine della passata stagione, ma con uno prestigioso innesto: Kelly Barnhill. La ventiseinne (ancora per poco, visto che il 31 marzo, giorno dopo l’opening game, compirà 27 anni) della Georgia torna in Italia, dopo l’esperienza a Saronno nel 2021. Ovviamente Forlì rappresenta la squadra da battere per questo il Parma, rinnovato nella guida tecnica, affidata a Filippo Colonna, cercherà di cominciare subito con una “sgambetto” affidandosi anche alla nuova lanciatrice neozelandese, Tyneesha Houkamau, che la nazionale azzurra ha affrontato nella fase gironi del mondiale, lo scorso luglio in Friuli Venezia Giulia.

La grande novità di stagione è rappresentata dai ritorni di Greta Cecchetti e Alice Nicolini in una clubhouse che conoscono come se fosse il salotto di casa propria. Insieme a Nicolini, da Saronno a Bollate, il corto tragitto l’ha percorso anche la capitana della Nazionale, Giulia Longhi. Un rinforzo che fa da dell’MKF una valida contendente allo scudetto. L’MKF Bollate, con questo roster certamente di altissimo livello, esordirà in casa contro le Thunders. La formazione di Castelfranco Veneto non ha variato di molto il proprio roster rispetto alla stagione 2023 e, per ora, può contare di due straniere in line-up: la giapponese Risa Soma, confermata dopo la buona stagione scorsa e il nuovo arrivo Babs De Jonge, olandese, classe 1995 che, negli ultimi tre anni, ha militato nel campionato olandese con le Onze Gezelling.

Le partenze di Longhi e Nicolini non sono gli unici tasselli mancanti alla Inox Team Saronno: questo 2024 sarà il primo anno senza Giovanna Palermi. La venezuelana Zuleyma Cirimele sarà la condottiera di una squadra che punta al riscatto, dopo aver mancato la finale scudetto 2023. La nazionale ceka Barbora Saviola e le italiane Anita Bartoli, Alice Ghillani, Sara Cianfriglia e Flavia Carletti sono i nuovi arrivi per una formazione che presenta al via anche con una nuova lanciatrice straniera: l'australiana Kandra Lamb. L’esordio delle nero-blu sarà a Macerata contro la formazione allenata da Marta Gambella che potrà contare su una nuova lanciatrice/utility americana, Regan Dias, che lo scorso anno ha concluso la carriera universitaria a Santa Clara con le Broncos con una media pgl di 4.13. Altro acquisto per Macerata è Alicia Peters (Università di Buffalo nel 2018 e Wisconsin Gren Bay nel 2021), utile in tutte le posizioni difensive.

Si è rinforzata la finalista scudetto dello scorso anno, la Rheavendors Caronno, con Sarah Edwards, di ritorno dagli Stati Uniti, dopo le esperienze con i Phillies e la nazionale di baseball femminile. Insieme a lei, uno dei nuovi arrivi della squadra, anche quest’anno allenata da Argenis Blanco, è Iraimis Diaz Nunez, la lanciatrice che nelle ultime stagioni ha militato nella Sestese. La cubana prende il posto di Ylian Tornes Vargas. Le varesine esordiranno a Caronno Pertusella contro il Collecchio. Le parmensi, che affrontano l’opening day con un roster sostanzialmente molto simile a quello della scorsa stagione, hanno inserito un nuovo interno americano: Hannah Marsteller, proveniente dall’Università di Shippensburg in Pennsylvania.

Al palo, nella prima giornata, la Mia Office Blue Girls Pianoro. Anche le bolognesi confermano di massima il roster 2023, con l’eccezione che alcune delle giovani promesse affidate a Vladimir Caballero Torres (nuovo manager dopo Calixto Soca Miyar) iniziano la stagione oltre-oceano, frequentando le università americane, come nel caso di Giada Acanfora e Beatrice Nannetti.

PROGRAMMA

Sabato 30 marzo

Ore 16.00 (+30' dopo il termine di gara 1) MKF Bollate - Thunders

Ore 17.00 (+30' dopo il termine di gara 1) Italposa Forlì - Pubbliservice Old Parma

Ore 17.00 (+30' dopo il termine di gara 1) Macerata - Inox Team Saronno

Ore 17.00 (+30' dopo il termine di gara 1) Rheavendors Caronno - Bertazzoni Collecchio

LINK PLAY-BY-PLAY E LIVE STREAMING

Foto: Italposa Forlì festeggia lo Scudetto vinto nel 2023 (credit Marco Montrone)

di Michele Gallerani e Nicolò Gatti

Leggi di più