Attribuiti i premi annuali intitolati a Volfango Valbonesi

Attribuiti i premi annuali intitolati a Volfango Valbonesi
15/02/2022
A Romano Becchi (baseball) e Giovanna Rosselli Ronchetti (softball) il premio "Volfango Valbonesi.

Per anni, Volfango Valbonesi, conosciuto dai più come “Il Nonno”, ha rappresentato l’anima del CNT.

Il premio a lui intitolato viene conferito a chi, nel corso della propria carriera di tecnico, ha contribuito, in maniera significativa e continuativa, allo sviluppo del movimento, con particolare attenzione ai più giovani, avviandoli prima alla pratica del baseball e del softball e accompagnandoli e indirizzandoli, poi, sulla strada della loro piena realizzazione, nello sport come nella vita.

Il premio a lui dedicato è sicuramente il riconoscimento più importante cui un tecnico dovrebbe ambire in carriera” - dice Fabio Borselli, presidente del CNT – “nei miei anni nel CNT, prima da consigliere e poi da presidente, scegliere a chi assegnarlo ha sempre rappresentato un vero onore ed è un modo per ringraziare, raccogliendoli in un abbraccio ideale, ogni allenatore che, quotidianamente, si impegna per aiutare i giovani atleti e le giovani atlete nel loro cammino di scoperta dei nostri sport”.

La scelta del Consiglio direttivo del CNT, per il 2021, è caduta su due tecnici di consolidata esperienza che negli anni, hanno cresciuto, ognuno nel proprio ambito, generazioni di atleti: per il baseball il riconoscimento è stato attribuito, infatti, a Romano Becchi, mentre per il softball sarà Giovanna Rosselli Ronchetti a ricevere il premio.

I premi verranno consegnati, nei prossimi giorni, direttamente a casa dei vincitori, nella speranza di poterli poi ospitare sul palco della prossima CON7, per fargli raccogliere l’applauso che meritano.

Foto: blog Softball Club