Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
News

Mercoledì 22 luglio il primo webinar per Collaboratori Sportivi

L'epidemia da Coronavirus e le misure adottate per il contenimento dei contagi non hanno risparmiato i collaboratori sportivi, che adesso, come emerso da una indagine condotta da Sport e Salute, chiedono chiarezza su temi giuridico-amministrativi e sentono la necessità di vedere riconosciute maggiori tutele nel lavoro sportivo.

A questo proposito Sport e Salute, in collaborazione con Scuola dello Sport, ha deciso di organizzare il primo webinar per collaboratori sportivi. L'incontro, intitolato “Gestione amministrativa, fiscale e previdenziale per l'attività dei Collaboratori Sportivi”, si terrà attraverso la piattaforma Microsoft TEAMS mercoledì 22 luglio 2020 alle ore 9.50 ed è gratuito e aperto a tutti.

L'incontro, diviso in due parti per una durata prevista di circa due ore, vedrà la partecipazione di esperti in ambito sportivo come il dott. Marco Perciballi e l'avv. Giancarlo Guarino.

I temi che costituiranno la prima parte del webinar:

  • L’ordinamento sportivo in Italia
  • I requisiti qualificanti per accedere alla fiscalità di vantaggio prevista per lo sport dilettantistico
  • Le collaborazioni Sportive Dilettantistiche – normativa e sua evoluzione – ambito di applicazione e modalità
  • L’evoluzione dell’art. 67 del TUIR
  • Quali sono le collaborazioni riconosciute dagli Organismi Affilianti
  • Come scelgo la società/associazione, cosa devo verificare
  • Come deve essere il contratto e/o lettera d’incarico 
  • Come devo essere pagato
  • Come deve essere la ricevuta e/o richiesta del compenso
  • Sicurezza sul lavoro ai tempi del Covid-19 (distanziamento fisico, mascherine, ecc.) 

Nella seconda parte è prevista invece una maggiore interazione tra oratori e partecipanti, i quali avranno l'occasione di porre domande, dubbi e richiedere approfondimenti su questioni specifiche.

LINK PER PARTECIPARE ALL'INCONTRO