U15 Baseball 2023 - Official Payoff

Nettuno Academy, Crocetta e Vercelli si laureano campioni d'Italia nelle finali giovanili di baseball

Nettuno Academy, Crocetta e Vercelli si laureano campioni d'Italia nelle finali giovanili di baseball
01/10/2023
Nettuno Academy, Vercelli e Crocetta vincono i titoli nazionali giovanili nella giornata delle Final Four di baseball al "Quadrifoglio" di Parma

Dopo aver superato rispettivamente Lions Nettuno e Oltretorrente, Rovigo e Academy Nettuno si scontrano sul diamante del “Notari” di Parma per decretare la formazione Campione d’Italia 2023. Sono i nettunesi ad aggiudicarsi il titolo 5-2, grazie ad un primo big inning da 5 punti che sposta immediatamente gli equilibri del match a loro favore e ad un monte di lancio che con Tomei trova la chiave per non farsi impensierire dal temibile line-up rodigino.

Academy che mette subito in chiaro la propria potenza offensiva grazie al fuoricampo di Annunziata, che porta a casa 2 RBI dopo un errore della difesa casalinga, a cui seguono le valide di Di Persia e Cotogno, alternate da un’altra imprecisione del diamante avversario. Il tabellino recita 5-0 alla fine della prima ripresa, con Rovigo che tenta di risalire la china ma riesce a scalfire la corazza nettunese solo al terzo con il punto che arriva dopo il doppio di Taschin e un balk del partente ospite. Al quinto inning le distanze si accorciano ulteriormente con De Boni che spinge a casa Taschin, autore di un altro extra-base, ma il neo entrato rilievo Di Persia è abile poi a chiudere ogni tentativo di rimonta veneta per chiudere il match sul 5-2 definitivo, che assegna ai nettunesi il Tricolore under-18 2023.

TABELLINO FINALE U18 ROVIGO-ACADEMY NETTUNO

I rodigini si sono garantiti la possibilità di giocare per lo scudetto superando (5-2) i Lions Nettuno. Decisiva la prestazione del lanciatore Giacomo Taschin che ha messo a segno quindici eliminazioni al piatto in sei riprese, concedendo tre valide ai laziali. La semifinale si è praticamente risolta al 2°, nel quale Rovigo ha messo a segno tre punti, grazie al triplo da due segnature di Russo, a casa con un lancio pazzo. Una valida di Taschin al 4° ha permesso la quarta segnatura veneta, prima del lancio pazzo che ha permesso a Bergamasco di toccare il piatto. I Lions hanno comunque avuto un ottimo aiuto ai lanciatori Sabatini e Gallo, che hanno chiuso con cinque valide al passivo e 9 kappa.

TABELLINO SEMIFINALE U18 LIONS-ROVIGO

Nell'altra semifinale l'Academy Nettuno ha superato (8-2) l'Oltretorrente Parma, nel corso di una partita che ha visto i laziali ipotecare la qualificazione al secondo turno d'attacco, con i tre punti arrivati sul singolo di Porcari che ha fatto segnare Di Persia e Zazza, e sulla valida di Riccardo Mazzanti, Allegri e Torres hanno riportato sotto gli emiiani, ma l'Academy, che ha schierato anche Zazza e Annunziata, ha chiuso i conti con un big inning da cinque punti al 6°. Sul monte Bellucci (6so in 5rl) e Barbona (2rl) hanno concesso una valida a testa, mentre i compagni ne hanno messe a segno 10 (2/4 Di Persia)

TABELLINO SEMIFINALE U18 OLTRETORRENTE-ACADEMY NETTUNO

Undici punti nel terzo inning spianano la strada al Baseball Vercelli, che vincendo per 13-0 al quinto inning sul Torre Pedrera Falcons conquista lo Scudetto nella categoria U15 baseball. Decisiva la prestazione in battuta dell'esterno centro e terzo in battuta Joefre Garcia protagonista di 7 punti battuti a casa, sei dei quali proprio nel terzo inning con un singolo ed un grande slam che ha portato Vercelli sul 12-0. L'ultimo punto arriva nella parte alta del quinto con un singolo di Marko Morua, protagonista di quattro riprese con tre strikeout. Chiude la partita Patrick Silva con un inning da tre strike out.

TABELLINO FINALE U15 VERCELLI-TORRE PEDRERA FALCONS

I piemontesi si sono aggiudicati la prima semifinale sulla Crocetta per 14-5. Il grande slam di Morua al secondo inning, più altri due fuoricampo di Moncion e Silva, e la brillante prestazione in pedana di Moncion, autore di 9 strikeout consecutivi per aprire la partita, trascinano il Vercelli al successo sui parmigiani

TABELLINO SEMIFINALE U15 VERCELLI-CROCETTA

Nella seconda semifinale i Falcons Torre Pedrera hanno avuto la meglio della Sultan Cervignano. 5-3 il finale, al termine di un incontro che si è deciso nelle tre riprese conclusive. I romagnoli sono andati in vantaggio al 1°, grazie a Ingardia, il quale ha firmato il 2-0 al 5° con un solo homer. I Falcons sono andati poi sul 5-0 al 6° grazie a un altro fuoricampo, stavolta da tre punti, stavolta da tre punti di Giacomo Semprini. Cervignano non si è arreso ma le tre segnature nelle battute finali non sono bastate per cambiare l'esito della gara.

TABELLINO SEMIFINALE U15 CERVIGNANO-TORRE PEDRERA

Nove punti nella parte alta del sesto inning permettono alla Universalflex Crocetta di conquistare lo Scudetto U12 Baseball con il risultato di 13-0 nei confronti del Sultan Cervignano Tigers. Partita a lungo equilibrata ed avvincente grazie al lavoro dei lanciatori partenti Alessandro De Pelca (Cervignano) e Mattia Campanini (Crocetta) entrambi, come Leonardo Perracino e Tiziano De Cesaris della Crocetta, e Thomas Chinello del Cervignano, protagonisti quest'anno con la nazionale U12 all'Europeo di Valenciennes. I due partenti hanno imbrigliato i lineup delle due squadre e sono usciti soltanto nel corso del quarto inning a causa del raggiungimento del limite dei sessanta lanci. La partita cambia proprio nel quarto con la Crocetta che segna due punti sfruttando un paio di lanci pazzi ed un errore difensivo. Campanini (8 strikeout) e Perracino (6 in due riprese lanciate) chiudono le porte alle tigri friulane che non riescono a fermare l'attacco emiliano. Un lancio pazzo e un doppio di Alejandro Ruggeri valgono altri due punti. Nel nono il big inning che chiude la partita con le valide a basi piene di Menoni e Perracino (inside-the-park HR), il triplo di Ruggeri, l'inside-the-park-HR di Campanini e un doppio di De Cesaris che precede l'ultimo punto emiliano arrivato su errore difensivo.

TABELLINO FINALE U12 CERVIGNANO - CROCETTA

L'Universalflex Crocetta rispetta le attese e con il risultato di 17-0 al quinto inning ferma il Sala Baganza accedendo nella prima semifinale di giornata. La partita ha visto dominare il partente Amanuel Menoni, autore di cinque riprese lanciate, nove strikeout, una base su ball ed una sola battuta valida, realizzata nell'ultimo attacco della partita dal salese Simone Mischeri. Dopo aver segnato due punti nel primo inning e tre nel terzo, la Crocetta ha preso il largo nel quinto inning grazie ad un big inning da dodici punti con Menoni, Campanini e Perracino sugli scudi.

TABELLINO SEMIFINALE U12 CROCETTA-SALA BAGANZA

Due big inning, con due fuoricampo interni da quattro punti totali nel primo inning battuti da Gianluca Drigani e Gabriele Troncon, fanno la differenza nel successo per 17-7 del Sultan Cervignano nei confronti del Rho Baseball che ha provato a difendersi con tre punti segnati nella parte alta del quarto inning. Le corde a casa di Montanari - imbeccato da un triplo di Flavio Romeo - e di Romeo (lancio pazzo) nella parte bassa hanno interrotto la partita per differenza punti. Sei delle dieci valide friulane sono risultate essere da basi extra: oltre ai due inside-the-park HR ed al triplo di Romeo, anche le due battute da tre basi di Daniele Macor (protagonista di cinque punti battuti a casa) ed il doppio di Thomas Chinello.

TABELLINO SEMIFINALE U12 CERVIGNANO-RHO

TUTTO SULLE FINALI GIOVANILI

Nella foto di copertina di PhotoBass, le squadre partecipanti alle tre final four