Serie A Baseball 2023 - Official Payoff

La serie A baseball scatterà il 15 aprile con una fase di qualificazione con cinque gironi da sei squadre

La serie A baseball scatterà il 15 aprile con una fase di qualificazione con cinque gironi da sei squadre
05/01/2023
La fumata bianca della nuova formula è arrivata dopo una riunione via Zoom tra il presidente Marcon, il Consiglio Federale e le trenta società aventi diritto. Le prime dieci parteciperanno alla poule scudetto. I playoff partiranno dai quarti di finale

Il Presidente della FibsAndrea Marcon, assieme al Consiglio Federale, ha incontrato, in una riunione su Zoom, le trenta società iscritte al campionato di serie A per illustrare la formula, alla luce delle defezioni di Dragons Castelfranco e Academy of Nettuno. Nessun stravolgimento, dunque, solo qualche aggiustamento, a cominciare dalla divisione delle squadre: dai quattro gironi si è passati a cinque raggruppamenti da sei squadre, che tra il 15 aprile e il 13 maggio si sfideranno in un girone di sola andata, con due gare a settimana, delle quali una riservata al lanciatore AFI. Le prime due saranno ammesse a partecipare alla poule scudetto, le rimanenti tre disputeranno la poule retrocessione.Cambia dunque anche la seconda fase della stagione: dal 27 maggio (il 20 maggio è prevista una sosta e può essere una data utile per i recuperi e per gli anticipi del Parma prima della Coppa Campioni) le dieci promosse alla poule scudetto, suddivise in due raggruppamenti, scenderanno tre volte a settimana (due con il lanciatore libero, una con il pitcher AFI), con gare di andata e ritorno. Le prime quattro di ogni girone si qualificheranno per i playoff. E qui arriva la prima vera novità: da metà agosto sono previsti i quarti di finale, al meglio delle cinque partite (con l’eventuale gara5 in calendario per il 21 agosto).Le vincenti disputeranno, tra il 24 agosto e il 3 settembre, le semifinali, al meglio delle sette partite, che sceglieranno le partecipanti alle Italian Baseball Series 2023, in programma dal 6 al 15 settembre. Cinque delle sette partite, come per le semifinali, avranno il lanciatore libero.

POULE RETROCESSIONE.Per quello che riguarda la poule retrocessione, le venti formazioni rimanenti saranno suddivise in quattro gironi da cinque formazioni, che disputeranno due gare a settimana andata e ritorno e una fase di intergirone di sola andata. Le ultime di ogni girone saranno retrocesse. Nella riunione sono stati presentati i cinque gironi qualificatori, con le semifinaliste 2022 inserite nei primi quattro gironi. Si è proseguito poi seguendo sia il criterio del merito che delle viciniorità.

I gironi della prima fase

Gir. A: San Marino, Macerata, Poviglio, Athletics Bologna, Longbridge Bologna, Padule Sesto Fiorentino.

Gir. B: Parma, Rovigo, Collecchio, NBP Ronchi dei Legionari, Cervignano, Reggio Emilia.

Gir. C: Fortitudo Bologna, Godo, Verona, Padova, Oltretorrente, Codogno.

Gir. D: Bbc Grosseto, Nettuno 1945, Bsc Grosseto, Crocetta, Sala Baganza, Nettuno 2.

Gir. E: Cagliari, Modena, Torino, Senago, Brescia, Settimo.
La prima giornata (15-16 aprile) Gir. A: Athletics-San Marino, Longbridge-Poviglio, Padule-Macerata.Gir. B: Parma-Cervignano, Reggio Emilia-Ronchi, Rovigo-Collecchio. Gir. C: Codogno-Padova, Verona-Oltretorrente, Fortitudo-Godo. Gir. D: Nettuno 1945-Bsc Grosseto, Sala Baganza-Nettuno 2, Bbc Grosseto-Crocetta.Gir. E: Settimo-Torino, Senago-Modena, Brescia-Cagliari.

In copertina la festa del San Marino per la vittoria dello scudetto 2022 (PhotoBass)