Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

A Rovigo la prima esperienza italiana di team building aziendale con il batti e corri

Non è ancora svanita l'eco della 13esima edizione della Baseball night, e già è tempo per raccontare un nuovo evento firmato Baseball Softball Club Rovigo. Lunedì 23 settembre il campo da baseball della Tassina ha ospitato l'Itas Assicurazioni "Home Run Day", iniziativa di team building dedicata ai dipendenti di uno dei principali sponsor della società rossoblù. Si è trattato di una prima assoluta a livello nazionale: mai nessuno prima aveva sfruttato le potenzialità del batti e corri per rafforzare la coesione aziendale e offrire un'esperienza fuori dal comune ai lavoratori. La giornata ha consentito di esplorare un nuovo modo di concepire la sponsorizzazione sportiva, una nuova strategia di sostegno allo sport: il legame tra l'azienda sponsor e il club non è più solo unidirezionale, diventa piuttosto un rapporto di "dare e avere". In cambio del sostegno economico per organizzare le tante attività sportive stagionali, la società si mette a disposizione per regalare un momento di formazione altamente qualificato.

 DSC 1251

"Questa è un'iniziativa che definisco storica per la disciplina del baseball e softball - afferma Lucio Taschin, curatore del progetto - Da tempo anche nelle mie attività professionali collegate al mondo sportivo sostengo che lo sport moderno non sia meglio o peggio. E' solo cambiato. E interpretare anche il marketing sportivo in modo innovativo fa la differenza, soprattutto con gli sponsor che cercano partner con cui costruire valore aggiunto. Rovigo è diventato un laboratorio di sperimentazione in questo senso e tanto ancora si può fare per il baseball e softball in particolare ma anche per tante altre discipline che vogliano crescere, ma sul serio. Oggi con Itas abbiamo insieme costruito una tappa che sicuramente non resterà uno spot ma che avremo modo di replicare nel futuro".

"Si tratta di un progetto pilota che vede il Baseball Softball Club Rovigo offrire un vero e proprio servizio a un'azienda come Itas Assicurazioni che da tempo sostiene economicamente la realtà rossoblù - spiega Marco Cernaz, formatore e consulente di marketing sportivo che ha collaborato alla creazione dei contenuti della giornata di team building al campo di via Vittorio Veneto - Abbiamo voluto ribaltare il tradizionale concetto di sponsorizzazione e riqualificarlo in chiave più attuale e accattivante per le aziende come l’Itas Assicurazioni che investono nello sport. Nella fase di analisi ci siamo accorti che il baseball può essere considerato come lo sport di squadra più individuale che ci sia e per sua natura perfettamente aderente a dinamiche manageriali proprie delle aziende alto livello. Da questi presupposti è nata una giornata fatta su misura per Itas Assicurazioni, caratterizzata da un approccio assolutamente ludico e leggero e allo stesso tempo ricco di spunti utili per rendere l’ambiente di lavoro ancora più proattivo e performante".

 DSC 1604

Durante la mattinata l'intera direzione commerciale di Itas Assicurazioni è stata coinvolta dai tecnici del Baseball Softball Club Rovigo in molteplici attività ludico-sportive finalizzate ad apprendere i rudimenti del baseball. Quattro le stazioni, tra le quali sono ruotati gruppi di 12 dipendenti ciascuno per cimentarsi con lanci, battute, prese a terra e prese al volo, ma anche per partecipare a quattro diversi momenti di formazione sul campo. Nel pomeriggio si è cercato di mettere in pratica quanto appreso con alcune partitelle amichevoli, con i lavoratori suddivisi in quattro squadre: Cuba, Venezuela, Stati Uniti e Olanda. A supportare i tanti volontari del Baseball Softball Club Rovigo nella gestione della giornata anche un nutrito gruppo di studenti dell'indirizzo sportivo del liceo scientifico "Paleocapa" di Rovigo.

"Per noi di Itas Assicurazioni si tratta di un importante momento di condivisione interna, un'occasione unica per fare squadra, per conoscerci ancora meglio - sottolinea Alberto Rossi, direttore commerciale di Itas Assicurazioni - Attraverso questa giornata usciamo dalla nostra abituale 'comfort zone' e ci mettiamo in gioco con calzoncini corte e scarpe da ginnastica. E' anche un modo per far conoscere a tutti i dipendenti quali sono le realtà del territorio su cui Itas ha deciso di investire". A proporre l'esperienza di team building è stata qualche mese fa proprio Itas Assicurazioni. "Una proattività che ci ha sorpreso in positivo - aggiunge Alberto Rossi - Visti gli ottimi riscontri, un domani potremmo estendere l'esperienza a tutto il resto dell'azienda".

Rovigo, 25 settembre 2019



--

Ufficio Stampa Gruppo Baseball Softball Club Rovigo