Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Memorial intitolato al pioniere del baseball Trevigiano Nando Berardi

A distanza di tre anni dall'ultimo Memorial dedicato al pioniere del baseball della città di Treviso, Nando Berardi, la nuova squadra amatoriale del Treviso Baseball Brothers, in collaborazione con la Società dei River Stones di Breda di Piave, ha organizzato l'evento che da quest'anno si chiamerà “48 Memorial Nando” per ricordare anche il suo inseparabile numero di casacca.

Nando Berardi, per chi non lo sapesse fu giocatore, dirigente, tecnico federale, responsabile CNT della provincia di Treviso, e diede vita, assieme ad altri amici, alla prima squadra della città di Treviso negli anni '60 portandola a raggiungere anche la serie B.

I Brothers, di nome e di fatto, guidati dal figlio di Nando, Roberto giocatore e capitano della formazione, hanno lavorato duramente per realizzare la manifestazione che si terrà a Castelfranco Veneto domenica 18 marzo sul magnifico diamante “Salvatore Tantillo”.

Il tutto è stato possibile grazie anche alla Società Castellana Thunders & Dragons che ha gentilmente messo a disposizione l'impianto, alla locale squadra amatoriale dei Goonies, alla LAB sotto il patrocinio della F.I.B.S. e al Comitato Nazionale Arbitri del Veneto.

La formula del Memorial è un quadrangolare a due gironi che si snoderà nella giornata su quattro partite: qualificazione, finale 3-4° posto e finale 1-2°, con inizio alle 9,20. Le squadre in lizza per aggiudicarsi l'ambito Trofeo sono il Padova 88, Sharks Conegliano, Goonies e Brothers. Alle ore 17,45 è prevista la premiazione.

Ma a differenza delle precedenti edizioni ci sarà anche un mini Torneo, sul diamante da softball attiguo, casa dei Thunders che milita nella massima serie, tra le squadre giovanili U12 e U14 dei River Stones/Dragons/Thunders opposte alle due formazioni pari età del Padova Redhawks.

Unire 140 giocatori tra giovanissimi atleti e veterani di tante battaglie agonistiche, e ora amatoriali, su un campo da baseball è il più bel dono che si possa fare alla memoria di Nando Berardi, che di questo sport ne aveva fatto una ragione di vita.

La manifestazione è aperta a tutti, certi che sarà di grande richiamo per gli appassionati e non di questo sport.