Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Si è concluso il mini spring training dell'Accademia Piemonte baseball in Maremma.

E’ terminata ieri (lunedì 4 marzo) la trasferta dei giovani prospetti del baseball Piemontese in terra Toscana. Sono state 4 giornate intense di lavoro, allenamento e gioco per provare a capitalizzare sul campo i duri mesi di allenamento invernale nel tunnel dello stadio Comunale di Torino e dove l’obbiettivo comune era trovare i giusti meccanismi giocando per la prima volta insieme da squadra.

Obiettivo certamente raggiunto dallo staff tecnico guidato dal manager Mauro Mazzotti e dai coach Gianmario Costa, Paolo Illuminati e Luca Costa che sono riusciti a creare la giusta amalgama tra i giocatori creando situazioni di gioco interessanti e buona reattività degli atleti.

Nelle tre gare disputate i Toscani, guidati dal manager del Grosseto b.c. ed ex allenatore della Nazionale Italiana seniores Marco Mazzieri, hanno vinto le prime due gare, la prima per 6 – 5 dove i Piemontesi hanno pagando un po' lo scotto della prima discesa in campo con qualche indecisione difensiva a fine partite mentre nella seconda gara, persa per 5 a 3 è stata giocata con regole particolari a tutela dei lanciatori che avevano i lanci contati. Nell’ultima giornata del mini spring trainig pronto riscatto degli Accademisti Piemontesi che si sono imposti per 8 a 1 con una bella prova corale della squadra.

Al rientro in Piemonte gli accademisti avranno ancora modo di affinare la loro tecnica di base prima di ritornare presso il loro club per dare inizio alla stagione del baseball giocato.

Il Presidente del comitato regionale Piemonte Mario Pinardi, la sua vice Sabrina Olivero e la direttrice dell’accademia regionale Piemontese Michela Passarella desiderano ringraziare l'Accademia Toscana baseball, tutto il suo staff, il preparatore atletico della Nazionale Italiana seniores Gianni Natale per la preziosa collaborazione, il Presidente del Comitato Regionale Toscana, Aldo Peronaci e la consigliera Simona Nava per la splendida ospitalità e accoglienza ricevuta e per aver dato la possibilità ai nostri giovani accademisti di una tre giorni di baseball estremamente costruttiva e formativa a contatto con persone di non comune spessore sia professionale quanto umano.

Con la speranza di poter ripetere al più presto questa importante esperienza allargando, eventualmente, l’invito alle altre accademie regionali per poter già dal prossimo anno organizzare un torneo nazionale delle accademie il C.R. Piemonte vuole rivolgere un sentito ringraziamento anche alle famiglie, vero motore del movimento che hanno da subito sostenuto questa quest'iniziativa, capendone e apprezzandone il valore e consentendo loro di entrare in contatto con altre realtà con cui confrontarsi.

Grazie