Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

E' il Vercelli il campione della Western League

E' IL VERCELLI IL CAMPIONE DELLA WESTERN LEAGUE 2017 - 2018

E' finita tra gli applausi di oltre 400 spettatori, in un clima di correttezza e lealtà sportiva, l'edizione 2017 - 2018 della Western League.

Dopo la finale persa nella scorsa stagione ed un primato in classifica generale conservato per quasi tutta la regolar season il Vercelli vince una finale ad altissimo livello tecnico contro il Milano 1946 riportando il trofeo in Piemonte, il Milano’46 si è confermata un’ottima formazione dalle eccellenti individualità.

Le serie finali della Western League edizione 2017 - 2018, a coronamento di una giornata intensa di baseball giocato, sono incominciate al mattino con i gironi di consolazione presso l'istituto Sacro Cuore a Vercelli e i due gironi di qualificazione presso il Palabertinetti a Vercelli e il Palazzetto dello sport di Casalbeltrame, al pomeriggio si sono incontrate le prime due squadre dei gironi di qualificazione al palazzetto di Casalbeltrame, questi accoppiamenti: Grizzlies TO 48 Vs. Milano ‘46 e Vercelli Vs. CABS Seveso.

Le semifinali vedevano vincenti fe formazioni del Milano ‘46 e del Vercelli che superavano gli avversari rispettivamente 0 - 3 e 6 – 1. Nella finale per il terzo e quarto posto i Grizzlies TO48 si aggiudicava il terzo gradino del podio battendo i Lombardi dei CABS Seveso per 5 a 2. La combattutissima finale tra Vercelli e Milano ‘46 vedeva primeggiare i Piemontesi per 5 - 2 in una gara ricca di battute valide, fuoricampi e ottime giocate difensive.

Queste le altre squadre che hanno partecipato alle finali: Boves, Fossano e Avigliana Rebels Star, Novara, Avigliana Girls, e AostaBugs.

I gironi di consolazione erano composti dalle formazioni di: Rho, Settimo, Cairese, PortaMortara, Avigliana Bees, Red Clay Castellamonte, Avigliana Rebels, New Panthers e CABS Seveso Blue.

Il comitato organizzatore, presieduto da Pippo Spataro e Daniele Cartesan, ha premiato tutti gli atleti delle società partecipanti con un attestato di partecipazione, una coppa e un pregiato dono gastronomico offerto dal consorzio Gongorzola di Novara.

Sono stati inoltre premiati gli atleti:

Carruba Matteo del Vercelli come MVP del torneo

Cikawa Nao Tari del Milano 46 come miglior battitore del torneo

Chiara Falciani dei Grizzlies TO78come migliore difensore

Presenti a premiare le squadre partecipanti il consigliere federale e membro dell’esecutivo CEB (Confederation European Baseball) Marco Mannucci, il responsabile Europeo della Little League Giuseppe Guilizzoni, e la vice presidente del Comitato regionale Sabrina Olivero.

Il comitato organizzatore ha voluto anche ricordare la figura sportiva e umana di Gino Sottocasa (1948 – 2015) dirigente, allenatore, amico e promotore anni fa della Western League, scomparso esattamente 3 anni fa. Il comitato organizzatore ha premiato con una targa il manager dei Grizzlies Torino, Pierdomenico Bondavalli, per tutto il lavoro svolto in questi anni per i giovani atleti della sua società, ricalcando i valori che Gino ha trasmesso a tutto il movimento del baseball Piemontese.

Con l'assegnazione del titolo di campione della Western League si conclude la stagione del baseball al coperto. Dal 7 aprile comincia il campionato regionale giovanile e ci trasferiamo sui campi in erba e terra rossa.