Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

La western league baseball 2017-18 scalda i motori

Saranno 21 le squadre a contendersi il titolo, vinto la scorsa stagione dal Rho baseball, nell'edizione 2016-2017 della Western League baseball.

E' quasi tutto pronto per la stagione indoor del baseball che tra Novembre e Marzo coinvolgerà centinaia di ragazzi e ragazze provenienti dai bacini basebolistici di Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia e Liguria. L'organizzazione ed il suo coordinatore Pippo Spataro stanno stilato il calendario di questa edizione che vede sempre più interessare il movimento basebolistico del nord-ovest con lo scopo principale di avvicinare i piu' piccoli al gioco del baseball, giocando con regole leggermente differenti rispetto al campionato federale.

L'opening day della manifestazione sarà a cura dell'organizzazione della società del Grizzles Torino 48 ( a Torino) e del Comitato W.L. (a Vercelli) ed è programmata per domenica 5 novembre dando così il via ufficiale all’edizione numero 11 della stagione indoor interregionale regionale 2017-2018. La seconda giornata sarà gestita dalle società Fossano baseball (a Fossano) e dal comitato organizzatore Wl a Vercelli il 12 novembre, il terzo concentramento sarà a cura dell’organizzazione del Rho baseball e del Red Clay Castellamonte il 19 novembre. Il 26 novembre il comitato organizzatore Wl organizzerà la quarta giornata del girone a Vercelli.

Il mese di dicembre inizierà con il concentramento di domenica 3, organizzato dalla società Lombarda de Seveso. Il 10 dicembre sarà la volta della società Skatch Boves ad organizzare la sesta giornata mentre saranno a carico dell’Aosta Bugs e il Rho baseball organizzare la settima giornata e i concentramenti Natalizi di questa stagione, il 17 dicembre.

L’inizio del 2018 vedrà ancora due sedi di concentramento per l’ottava giornata il 14 gennaio: la Cairese di Cairo Montenotte e i Novaresi del Porta Mortara. Il 21 gennaio triplo appuntamento per la nona giornata organizzata da Rho baseball, Red Clay Castellamonte e New Panthers. Decima giornata il 28 gennaio ancora con il triplice concentramento dello Skatch Boves (a Cuneo), del Novara SSD e dell’Avigliana Bees (a Giaveno).

L’11a giornata stagionale si disputerà il 4 febbraio a cura delle società Cairese, Vercelli e Avigliana Bees. 12a giornata ancora a Fossano e Avigliana Rebels l’11 febbraio. Il 18 febbraio le società Fossano e Aosta Bugs organizzeranno la tredicesima giornata. Il 25 febbraio la 14a giornata sui campi di Rho e Castellamonte. Il 25 febbraio sanno in scena i palazzetti delle società Aosta Bugs e Grizzlies Torino 48. La regolar season terminerà il 4 marzo con il 15° concentramento organizzato dall’Avigliana Bees.

Le finali sono previste, nella oramai collaudata formula nei tre concentramenti, di Vercelli Sacro Cuore, Vercelli Bertinetti e Casalbeltrame l’11 marzo 2018.

Oltre alle società che organizzano gli eventi sul territorio è obbligo citare tutte le 21 squadre delle 18 società di Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia e Liguria che parteciperanno a questa edizione che sono:

Aosta Bugs, Avigliana Bees, Avigliana Girls, Avigliana Rebels, Avigliana Rebels Star, Cairese Baseball, Castellamonte Red Clay, Fossano Bc, Grizzlies TO48, La Loggia Softball, Milano 46, New Pathers Sant'antonino, Novara Ssd, PortaMortara Novara, Rho Baseball, Sanremese Softball, Seveso Cubs Blue, Seveso Cubs Gray, Settimo baseball, Skatch Boves e Vercelli Asd


Pippo Spataro che con il suo gruppo è riuscito in questi anni a sensibilizzare tutte le società regionali, e non solo, sull'importanza del coinvolgimento dei piccoli atleti nel baseball dei grandi, modificando regole e regolamenti per adattarli ai piccoli competitors. Il frutto di questo lavoro è stata la continua ascesa di società, anche di fuori regione, che iscrivono le proprie formazioni al campionato invernale. Le società inoltre hanno capito l'importanza della Western League che permette, ai più bravi, di migliorare le proprie capacità e a quelli meno di mettersi per la prima volta in gioco in un ambiente sicuro e protetto. Il frutto di tutto questo lavoro si trasforma in numeri importanti per l’organizzazione Piemontese che vedrà, nella sola regolar season, centinaia di giovani atleti divisi in 21 formazioni che si sfideranno in 15 giornate con 30 concentramenti, disputando 300 incontri in 4 mesi di competizioni per definire, durante le spettacolari finali di Casalbeltrame, la vincitrice dell’edizione 2017/18 della WESTERN LEAGUE.