Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Uno screenshot del profilo Twitter di Cristian Moreno del 28 novembre

Sarà l'ultima edizione del World Baseball Classic?

Con una serie di post sul suo account Twitter, lunedì 28 novembre il giornalista di ESPN Cristian Moreno ha ipotizzato che quella del 2017 potrebbe essere l'ultima edizione del World Baseball Classic. Moreno ipotizza che ci sia la necessità di legit earnings (guadagni significativi) da parte della MLB (Major League Baseball) perchè il torneo abbia una quinta edizione nel 2021. Il post è l'ultimo di una serie, tutta dedicata agli aspetti finanziari e di marketing e pubblicità del Classic, apparsa su Twitter nella stessa giornata e che ha avuto sempre maggiore attenzione: dai 10 del primo ai 96 retweet dell'ultimo post.
Tra gli oltre 5.600 follower di Moreno c'è anche il blogger Kevin Mc Guire, un giornalista di Philadelphia, che sul suo The Comeback ha approfondito le ragioni per cui potrebbe avere un senso non proseguire con il torneo.
La discussione è stata ripresa dal sito CBS Sports. R. J. Anderson ha commentato: "Benchè la MLB stia facendo profitti folli, non spenderà mai soldi per il gusto di spenderli".

Dalla MLB e dal WBC Inc (la società che gestisce il World Baseball Classic) non sono per il momento arrivati commenti.
Per la cronaca, possiamo aggiungere che del futuro in bilico del World Baseball Classic si parla fin dal termine della seconda edizione (2009) e che l'allora Vice Presidente MLB con delega all'attività internazionale Paul Archey dichiarò al Congresso IBAF (International Baseball Federation) del dicembre 2011: "Di certo ci sarà un terzo World Baseball Classic, ma che se ne organizzerà un quarto non ve lo posso garantire".

di Riccardo Schiroli