Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il Giappone batte Taiwan in 10 riprese

Con un finale imperioso, il Giappone ha battuto (4-3) Taiwan in 10 riprese e sfiderà l'Olanda domenica alle 13 italiane per un passaggio diretto a San Francisco. Taiwan invece dovrà giocarsi una seconda chance contro Cuba alle 11 italiane di sabato.

La gioia dei giapponesi a fine partitaTaiwan ha segnato un punto contro Nohmi e uno contro Settsu e, con un ottimo Chien Ming Wang in pedana per 6 riprese, condotto (2-0) per buona parte della gara, prima che il duo degli Yomiuri Giants Sakamoto-Abe confezionasse il pareggio all'ottavo contro Cheng Wang.
Nella prima metà del nono i cinesi si sono riportati in vantaggio contro Masahiro Tanaka con un singolo di Szu Chiu Chou, ma il Giappone ha portato la gara ai supplementari grazie alla valida di Ibata, il cui contro era di 2 strike e 2 ball.
Al decimo una volata di sacrificio di Sho Nakata ha chiuso la partita dopo oltre 4 ore di gioco.

"Sono contento che un giovane come Nakata abbia portato a casa il punto della vittoria" ha detto il manager giapponese Koji Yamamoto.

Il manager cinese Chang Heng Hseieh ha ringraziato i suoi giocatori: "Hanno giocato tutti molto bene. Abbiamo perso, ma abbiamo messo molta pressione sul Giappone"

IL TABELLINO    I VIDEO    LE FOTO