Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

LA COREA DOMINA TAIWAN (9-0) NELLA SECONDA PARTITA DELLA POOL A

Al Tokyo Dome la Corea ha messo in chiaro i rapporti di forza della Pool A già nella prima ripresa della partita contro Taiwan.

I coreani hanno approfittato dell'orribile partenza del lanciatore avversario Chen Lee (Minors dei Cleveland Indians), che ha riempito subito i cuscini con due basi ed un colpito.
I primi due punti sono arrivati sul singolo i Tae Kyun Kim, dopo un out ed un'altra base ball, Jin Young Lee (esterno degli SK Wyverns) ha battuto il grande slam che ha portato i coreani sul 6-0, ponendo anche fine alla partita di Chen Lee.
La Corea ha successivamente incrementato il vantaggio al quinto con un singolo di Dae Ho Lee,  ed al sesto grazie al fuoricampo da due punti di Keun-Woo Jeong.
Il mound coreano ha lasciato le briciole agli avversari, Hyunjin Ryu, Jung Keun Bong, Seung Ho Lee e Tae Hoon Im hanno concesso 5 singoli in totale, con i cinesi che hanno toccato la terza base solo una volta, pregevole anche la prova della difesa che ha realizzato ben 5 doppi giochi, mentre il lineup ha battuto un totale di 10 valide.

Sabato sera (tarda mattinata in Italia) Giappone e Corea si incontreranno per decidere chi avanzerà sicuramente nel torneo, mentre il derby tra Tawan e Cina è il cosiddetto "elimination game" ossia, chi perde va a casa, chi vince va allo spareggio con la perdente di Giappone-Corea.

IL TABELLINO