Walk-off ed emozioni nel weekend di A2 Softball

Walk-off ed emozioni nel weekend di A2 Softball
22/06/2022
Nel girone A Lacomes New Bollate mantiene la vetta, tallonata dalla Sacco Legnano. Nel girone B la capolista Macerata pareggia contro l'Itas Mutua Rovigo

GIRONE A

Il Lacomes New Bollate consolida la propria leadership nella complicata trasferta piemontese contro le Avigliana Rebels imponendosi in entrambe le partite. In gara 1 Avigliana apre le marcature, ma un quinto inning da cinque punti per New Bollate indirizza la partita a favore delle lombarde che si impongono con il risultato finale di 7-1. In gara 2 Di Lauro e Manera in pedana confezionano una grande partita che lascia poche opportunità alle padrone di casa, ma l’alto numero di corridori lasciati in base (11) non permette a New Bollate di risolvere anticipatamente un match che rimane chiuso sul 2-0 finale.

Consolida il secondo posto la Sacco Legnano che ha ragione sul doppio incontro della Dalmine Crocetta. Gara 1 è uno show sia offensivo sia difensivo di Legnano che si impone 9-0 dopo cinque riprese, mentre nella seconda partita Crocetta entra sul tabellone, ma non può nulla contro delle biancorosse in stato di grazia che sugellano il loro grande sabato con il 7-3 finale ed un fuoricampo di Anita Minari.

Parità nella serie tra Bulls Rescaldina e Collecchio (4-1 Collecchio in gara 1, 3-2 Bulls in gara 2); rocambolesco il finale della seconda partita, con Collecchio che raggiunge Rescaldina nell’ultimo inning ma queste ultime sono in grado di vincere in walk-off nella parte bassa della settima ripresa con un inside-the-park home run di Roberta Colombo.

Stessa sorte anche nella serie tra Supramonte e Porta Mortara, con le piemontesi in grado di vincere la prima partita stagionale. Nella prima partita le sarde si impongono 4-2 grazie ad una buona prestazione in pedana di Fronteddu ed i punti fondamentali che entrano nel quinto inning, mentre nella seconda gara il tanto agognato primo successo di Porta Mortara arriva con il medesimo risultato di 4-2 e grazie ad una seconda ripresa da quattro punti segnati con due walks conquistate a basi piene e il doppio di Maruzzi.

GIRONE B

Pareggio nella serie tra la capolista Macerata e la Itas Mutua Rovigo: dopo una gara 1 mai realmente in discussione con la grande prestazione della coppia Luconi-Serrani per Macerata nel 4-0 finale, nella seconda partite Rovigo è in grado di infliggere quella che è solamente la seconda sconfitta stagionale alla compagine marchigiana con un rotondo 8-1 dopo cinque riprese con un totale di tredici valide per Rovigo (tutti singoli tranne un doppio di Sovak, grande protagonista della partita con 3 RBI e solo tre valide concesse in pedana).

Si conclude in parità il derby toscano tra Nuove Pantere Lucca e White Tigers Massa. Nella prima partita Massa si porta in vantaggio e reagisce al tentativo di rientro di Lucca con un ultimo inning da cinque punti segnati che valgono il 9-2 finale. A Lucca, che mantiene il secondo posto in classifica, sorride invece una seconda partita rocambolesca terminata 6-5 dopo due extra-inning con il walk-off di Ferrando e dopo che per tre volte si erano ritrovate a dover rincorrere le avversarie.

Pareggio anche nella serie tra Atoms Chieti e Longbridge 2000. In gara 1 si va agli extra-inning sul punteggio di 2-2, Longbridge segna due punti con due singoli, ma nella parte bassa arriva il ruggito delle abruzzesi che prima pareggiano e poi vincono per 5-4 con il walk-off di Marcone. Show offensivo invece in gara 2, nella quale Longbridge dopo una partita rimasta sempre sui binari di un match rimasto sempre nell’ordine di pochi punti di distacco tra le due squadre va a segno sette volte nel settimo attacco e contiene il tentativo di disperata rimonta di Chieti nella parte bassa, che segna quattro punti prima di deporre le armi per il 13-8 finale.

CLASSIFICHE

STATISTICHE

Credit foto: Baseball Softball Club Rovigo