Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Soddisfazione dopo il secondo raduno della Nazionale U15 Softball

Un'avventura tutta nuova al via: è quella della Nazionale U15 di softball, che per il primo anno si affaccia alle competizioni prendendo in eredità dalle loro "sorelle maggiori" quella che fino all'anno passato era la categoria Under 16. Proprio a causa di questa riforma nessuna delle azzurrine che lo scorso anno si erano laureate vice-campionesse d'Europa nella rassegna continentale di Zagabria è presente in questo nuovo corso, ma a guidare la nuova compagine è rimasto il manager Giulio Brusa, accompagnato dal pitching coach Stefano Filippini, i coach Maristella Perizzolo e Dante di Lauro ed il team manager Claudio Marinelli.

Dopo aver già rotto il ghiaccio nel mese di gennaio con un raduno a Collecchio, sabato 1 febbraio è proseguita nelle strutture del Crocetta Parma la costruzione di un team che come obiettivo ha il primo Europeo di categoria che si disputerà ad Enschede (Paesi Bassi) dal 13 al 18 luglio.
Nel raduno incentrato su lanciatrici e ricevitrici le ragazze hanno ben figurato mettendo in mostra un buon livello di gioco, sulla falsariga di quello che già avevano mostrato poche settimane fa a Collecchio: divise in due gruppi hanno svolto sessioni di bullpen sotto gli occhi soddisfatti di tutto lo staff tecnico.

Il prossimo raduno per la Nazionale U15 è fissato per sabato 15 febbraio a Sannazzaro de' Burgondi (PV).