Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Italia sempre prima nel ranking europeo del softball

La ESF (European Softball Federation) ha reso noto il ranking delle squadre nazionali al termine della stagione 2019, sulla base dei risultati ottenuti in tutte le competizioni. La classifica si basa sulle classifiche finale dei campionati europei, comprese le categorie giovanili delle ultime due edizioni di ogni competizione. Pertanto, il ranking riflette le prestazioni delle migliori squadre in ciascun Paese e anche il grado di sviluppo del softball giovanile.

Al top della graduatoria c’è ovviamente, e si conferma rispetto alla passata stagione, l’Italia. Non è cambiata peraltro tutta la Top 5. L'Italia mantiene la sua prima posizione grazie alla vittoria del Campionato Europeo di Ostrava, alla partecipazione con secondo posto al Campionato Europeo U16 e in continuità con la straordinaria loro stagione 2018. Israele ha registrato il più grande miglioramento, dalla 20a alla 15a posizione. L'Irlanda è passata dalla 12 alla 9. La Lituania è passata dal 24° al 21°. D'altra parte, l'Austria è scesa dal 10° al 14° e la Slovacchia dal 16° al 19°. Il numero totale di Paesi con una posizione in classifica rimane lo stesso:  25.

Ranking Softball Europe 2019_Sept

Contestualmente sono stati pubblicati anche i ranking dello Slowpitch e del Fastpitch uomini, classifiche nelle quali l’Italia è, rispettivamente, settima e ottava.

Come funziona il sistema di classificazione ESF:
Esistono tre classifiche: fastpitch femminile, fastpitch maschile e slowpitch.
Le classifiche si basano sui punti (moltiplicati per 100) assegnati in base alla classifica finale dei campionati europei in tutte le categorie, con la seguente assegnazione:
· Campionato europeo senior - 100%
· Campionato europeo junior - 50%
· Tutti gli altri (U22 e U16) - 25%
Il sistema di classificazione tiene conto solo dei due campionati più recenti in ciascuna categoria, con la seguente assegnazione:
· ECh più recente - 100%
· ECh precedente - 50%
Un totale di tutti i punti assegnati determina il posizionamento di ciascun paese in ciascuna classifica.

Sul sito della ESF le classifiche complete