Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Obletter a colloquio con la squadra durante un momento difficile della partita (CB/NADOC)

L'Olanda infligge il primo ko all'Italia

Inizia con una sconfitta la seconda fase dell'Italia che viene piegata 6-2 con merito dall'Olanda. Le azzurre lottano e non lasciano strada facile alle orange ma sono L'Olanda esulta dopo il solo-homer di Vonk (CB/NADOC)meno precise di quanto mostrato fino ad adesso, soprattutto in difesa, e non possono che cedere il passo alle storiche rivali, brave a sfruttare una partenza lanciata. L'Italia resta agganciata alla partita fino alla terza ripresa poi subisce un inning da 3 punti al quarto che di fatto chiude i giochi anche se la squadra di Obletter non molla e nel finale dà un altro cenno di vita.

Le azzurre si presentano alla terza partita della giornata senza il capitano Erika Piancastelli, impegnata in accertamenti medici dopo l'infortunio rimediato con la Spagna che fortunatamente escludono rotture. L'assenza della migliore fuoricampista del torneo cambia il lineup azzurro con lo staff tecnico che sposta Marta Gasparotto dietro al piatto e decide di affidarsi al braccio di Lisa Birocci. Pronti via e questa volta non è l'Italia ad iniziare col botto, ma l'Olanda con Vonk che "parcheggia" la palla oltre la recinzione a sinistra. L'inerzia sembra essere già dalla parte delle orange che ne approfittano per allungare con 2 valide interne ed una battuta in doppio gioco. Il colpo da assorbire è abbastanza duro per le azzurre che per la La grinta di Lisa Birocci dopo il fuoricampo che riapre momentaneamente la gara (CB/NADOC)prima volta nel torneo si trovano a subire un punto e ad inseguire le avversarie. Ma dopo un attimo di assestamento è la giocatrice più esperta, Lisa Birocci, a risollevare il morale dell'Italia toccando un solo-homer al centro che rianima l'intero dugout italiano. Longhi la segue quasi a ruota battendo un doppio, ma alle mazze azzurre manca l'altro acuto per spingere a casa il pareggio. Così l'Olanda ne approfitta e sfruttando il primo errore del torneo della difesa italiana trova il 3-1 con Van Aalst. Qui il morale azzurro ne risente, ancor più dopo la parte alta della quarta ripresa dove le orange portano a casa l'allungo decisivo con le valide di Oosting, 1 punto, e di Van Aalst, 2 rbi. A questo punto la partita scivola via senza altri sussulti se non un ultimo "grido" dell'Italia che al sesto produce il secondo punto sull'asse Gasparotto, singolo, Howard, doppio alla recinzione appena entrata.

Archiviata questa lunga giornata e il primo ko dell'Europeo, l'Italia guarda alla giornata di mercoledì 3 luglio dove le 2 partite in cui sarà impegnata, ore 14 contro la Francia e ore 20.15 con la Grecia, saranno decisive per conquistare l'avanzamento alla terza fase, piazzandosi fra le prime 3 del girone, ma soprattutto l'accesso al torneo di Qualificazione Olimpica.

IL TABELLINO

RISULTATI E CLASSIFICHE

LA PHOTOGALLERY DELLA TERZA GIORNATA

LIVE STREAMING

da Ostrava (Repubblica Ceca), Fabio Ferrini

L'Italia doma le Furie Rosse ma con la preoccupazione Piancastelli

Italia avanti di manifesta anche contro Israele e seconda fase conquistata

L'Italia non si ferma davanti né alla pioggia né all'Ucraina

Italia avanti di potenza contro l'Austria

Pioggia di fuoricampo dell'Italia sulla Turchia nell'esordio all'Europeo

Obletter: "Dobbiamo giocare per vincere l'Europeo e mettere pressione alle avversarie in vista della Qualificazione Olimpica"

L'Italia in viaggio verso Ostrava: le 17 azzurre per l'Europeo