Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Sara Camisasca scivola in seconda contro il Perù (MG-Oldmanagency)

L'Under 19 softball pareggia in amichevole contro il Perù

La prima uscita stagionale della Nazionale Under 19 di softball coincide con un buon test nella doppia amichevole contro la Nazionale del Perù. Le giovani atlete convocate da Enrico Obletter, nell’ambito dello stage della Nazionale Seniores, in corso di svolgimento a Saronno (4 giorni di collegiale dopo i test atletici e fisici sostenuti a Roma la scorsa settimana), hanno disputato due partite sicuramente probanti, al termine delle quali il manager azzurro si è detto “soddisfatto per l’impegno profuso e anche per il risultato ottenuto. Il lavoro da fare in chiave impegni estivi (ndr leggi Mondiale di Irvine)”, ha proseguito Obletter “è ancora tanto e questo era solo un primo passo, ma soprattutto nella seconda partita ho visto un atteggiamento positivo che mi è piaciuto”.20190326 Sara Camisasca Nazionale U19 Softball contro Perù batte triplo al primo turno (MG-Oldmanagency)

Le azzurrine hanno perso 4-2 una lunghissima prima partita e si sono riscattate a suon di valide (11) nella seconda, che hanno vinto 12-3 con interruzione per mercy rule alla sesta ripresa. Una ottima occasione per vedere in campo tutte le 19 atlete che hanno risposto alla convocazione.

Nella prima partita, quella in cui la squadra ha faticato un po’ di più a raggiungere il giusto grado di affiatamento, sono scese in campo come titolari: Rotondo (seconda base, poi sostituita da Camisasca), Soldi (prima base), Princic (catcher, poi sostituita da Benevenuti e Di Matteo), Fabbian (esterno destro), Giacometti (esterno sinistro), Colonna (esterno centro), Carletti (dp) e Slawitz (interbase, poi sostituita da Nicolini); in pedana di lancio si sono alternate Telò, Milano, Marazzi e Rusconi. Sotto 4-0 alla fine del quinto, le azzurrine hanno ridotto le distanze con i singoli di Fabbian, Colonna e Carletti per il punto dell’1-4 al sesto inning; e con un singolo di Cianfriglia e un doppio di Fabbian, nella settima ripresa per il definitivo 2-4.

20190326 Susanna Soldi Nazionale U19 Softball contro Perù in pedana (MG-Oldmanagency)Nella seconda partita, in cui Obletter ha affidato la palla del partente a Chiara Rusconi, poi rilevata da Soldi, Milano e Telò, il divario è stato veramente molto ampio, soprattutto nel box di battuta, nel quale le azzurrine sono entrate con questo line-up: Soldi (dp, poi lanciatore), Camisasca (interbase, poi sostituita da Nicolini), Princic (seconda base, poi sostituita da Slawitz e Benvenuti), Colonna (esterno destro), Gerbella (prima base), Fabbian (esterno centro, poi sostituita da Cianfriglia), Cumero (terza base, poi catcher), Giacometti (esterno sinistro), Di Matteo (catcher, poi sostituita da Carletti).
L’attacco ha dimostrato solidità e disciplina aprendo e chiudendo (primo e sesto inning) con i tripli di Camisasca e Nicolini  e mettendo in mostra profondità. Quasi tutte le ragazze, infatti, sono riuscite a battere valido. Il finale 12-3 è chiara dimostrazione della capacità di reazione dimostrata dalla squadra, dopo che l’inizio di giornata, sotto gli occhi del Presidente, Andrea Marcon e del consigliere federale, Roberta Soldi, era stato quantomeno non semplice.

Lo stage per le Under 19 si è concluso così, con il manager Obletter a esprimere la propria soddisfazione, attorniato da tutte le giocatrici, ma lo stage azzurro di Saronno vivrà una ultima giornata (mercoledì 27 marzo, ore 13 e a seguire) con altre due amichevoli: questa volta la Nazionale del Perù si troverà di fronte la Seniores.