Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Stacey Porter festeggiata dalle compagne dopo aver segnato il punto del 1-2 (MG-Oldmanagency)

L’Italia fa e disfa: rimontata dall’Australia, è sconfitta 3-2 al tie-break

L’epilogo è di quelli che non vorresti mai raccontare. L’Italia, dopo aver perso la gara d‘esordio con il Giappone, perde anche la seconda partita contro l’Australia, ma si deve rammaricare per aver gettato al vento una enorme opportunità di mettere a segno un gran colpo. La vittoria delle aussie matura alla fine e si concretizza al primo inning supplementare, sfruttando due errori della difesa azzurra. Dal 2-0 del primo inning al 2-3 dell’ottavo passano 2 ore di massima tensione e, per larghi tratti, gioco di livello altissimo livello, poi l’esperienza dell’Australia fa aumentare anche la pressione e l’Italia incassa una sconfitta che brucia tantissimo, ma che lascia anche la sensazione di aver giocato un ottimo softball.

L’inizio azzurro è annichilente per l’Australia, che è costretta a togliere il lanciatore partente, Ellen Roberts, dopo due tremende battute oltre la recinzione del lead-off Amanda Fama e di Erika Piancastelli. Tre battitori nel box, due fuoricampo e 2-0 Italia, con Smethurst subito in pedana al posto delle Roberts. Nel frattempo il partente italiano, Ilaria Cacciamani, aveva tenuto a zero l’attacco australiano, nonostante la concessione due basi ball.

Per Cacciamani si chiudono a zero anche il secondo e il terzo inning (anche in quest’ultimo caso nonostante due basi ball), mentre l’attacco non riesce a colpire i lanci di Smethurst. Al quarto, dopo due volate al centro, Cacciamani concede una base ball all’ex giocatrice del Legnano Claire Warwick e una valida a Sorensen e per Obletter non c’esitazione alcuna a inserire Greta Cecchetti, che spegne il fuoco di Weaver e porta a casa anche la quarta ripresa. La parte bassa del quarto si apre con un nuovo avvicendamento sulla pedana delle gialloverdi: entra Kaia Parnaby che, da quel momento, non lascerà nulla all’attacco azzurro (solo un singolo di Marta Gasparotto con due out al sesto).

Al quinto arriva il punto dell’1-2, firmato dal capitano australiano, l’espertissimo terza base, Stacey Porter, che suona la carica: è salva su errore difensivo (Lara Cecchetti non riesce a raccogliere una rimbalzante), arriva in seconda sull’eliminazione in diamante di Chelsea Forkin e poi corre con grandissima aggressività a casa sul singolo al centro di Jade Wall. L’Australia comincia a credere che la rimonta sia possibile e, nonostante Greta Cecchetti esca dalla ripresa con uno strike-out, doppiato e triplicato sui primi due battitori della sesta ripresa (chiusa con un out al volo al centro), le australiane sembrano avere la cattiveria necessaria per conquistare la vittoria.

Al settimo pareggiano partendo con l’handicap di un out sul lead-off della ripresa: il pinch-hitter Stacey McManus. Trascina il gruppo, ovviamente, Porter che batte un bel legno secco a sinistra e arriva in prima. Il bunt valido di Godfrey mette situazione di prima e seconda occupate; Forkin batte un pop in zona di foul ben controllato da Alessandra Rotondo (entrata in seconda a gara in corso al posto di Lara Cecchetti) e con due out Wall impegna a lungo Greta Cecchetti. Va profonda nel conto, lotta fino al conto pieno e sfrutta una discutibile chiamata dell’arbitro che trasforma un K in una base ball e riempie le basi. Sulla battuta in diamante di Poole il secondo errore azzurro (assistenza di Rotondo, errore di Gasparotto) della partita, su una palla radente battuta nella zona dietro il lanciatore che avrebbe potuto significare terzo out e vittoria, consente a Porter di segnare il secondo punto della propria partita, che vale il pareggio; sull’azione Godfrey corre per casa ed è eliminata dall’assistenza di Gasparotto.

Si va al tie-break. L’Australia segna, applicando il gioco: bunt di sacrificio di Tsitsikronis e volata di Warwick; l’Italia no e non è nemmeno fortunata, perché l’ultimo out è una linea in ritardo di Laura Vigna che si incastra (letteralmente) nel guanto di Porter, il vero MVP della gara.

IL TABELLINO DI ITALIA-AUSTRALIA

TUTTI I RISULTATI DEL MONDIALE

IL SITO UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE

RIGUARDA LA PARTITA SUL CANALE YOUTUBE DELLA WBSC

18_20180804 wswc chiba 2018 ilaria cacciamani ita in pedana contro aus mg-oldmanagency
18_20180804 wswc chiba 2018 ilaria cacciamani ita in pedana contro aus mg-oldmanagency
19_20180804 wswc chiba 2018 ellen roberts aus in pedana contro ita mg-oldmanagency
19_20180804 wswc chiba 2018 ellen roberts aus in pedana contro ita mg-oldmanagency
20_20180804 wswc chiba 2018 amanda fama ita fuoricampo contro aus mg-oldmanagency
20_20180804 wswc chiba 2018 amanda fama ita fuoricampo contro aus mg-oldmanagency
20_1_20180804 wswc chiba 2018 amanda fama ita fuoricampo controcampo contro aus wbsc
20_1_20180804 wswc chiba 2018 amanda fama ita fuoricampo controcampo contro aus wbsc
21_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo amanda fama contro aus mg-oldmanagency
21_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo amanda fama contro aus mg-oldmanagency
22_20180804 wswc chiba 2018 erika piancastelli ita fuoricampo contro aus mg-oldmanagency
22_20180804 wswc chiba 2018 erika piancastelli ita fuoricampo contro aus mg-oldmanagency
23_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo erika piancastelli contro aus mg-oldmanagency
23_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo erika piancastelli contro aus mg-oldmanagency
23_1_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo erika piancastelli controcampo contro aus wbsc
23_1_20180804 wswc chiba 2018 ita festa dopo fuoricampo erika piancastelli controcampo contro aus wbsc
23_2_20180804 wswc chiba 2018 kaia parnaby aus in pedana contro ita wbsc
23_2_20180804 wswc chiba 2018 kaia parnaby aus in pedana contro ita wbsc
24_20180804 wswc chiba 2018 stacey porter aus festeggiata dopo il punto del 1-2 mg-oldmanagency
24_20180804 wswc chiba 2018 stacey porter aus festeggiata dopo il punto del 1-2 mg-oldmanagency

 

Il secondo incontro di giornata, quello contro il Canada, inizierà alle 15.30 (8.30 ora italiana).

CANADA-ITALIA SU WBSC YOUTUBE CHANNEL

#ItaliaSoftball #ItaliaTeam #LetsMakeItHappen #caffemotta #facilefarlobuono @caffemottaofficial #RoadToTokyo2020 #WorldSoftball @WBSC

La Cina sorprende l'Australia. Esordio vincente per gli USA

Al Giappone l’esordio richiesto. Italia sconfitta 9-0

Giappone-Italia apre il Mondiale di Chiba

In campo per l’ultima amichevole. E ora che Mondiale sia

Pareggio nel double-header contro la Nuova Zelanda

Le azzurre come in un clinic per le squadre di Ichikawa

Il maltempo scombussola i piani

Doppio allenamento con un fuoriprogramma

Il benvenuto delle autorità di Ichikawa alla Nazionale Italiana

Destinazione Sol Levante

Completato il roster per il Mondiale di Chiba

Enrico Obletter comunica il roster per il Mondiale di Chiba