Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Parte forte l'Italia nell'Europeo di Softball maschile: sconfitta la Lituania

Parte alla grande l'Italia di Sgnaolin e Mastropasqua che regola la debuttante Lituania al quarto inning vincendo 11-1 per manifesta superiorità. Mercy Rule applicata anche per le altre cinque partite dove a vincere sono state tutte le grandi. La Gran Bretagna e i padroni di casa della Repubblica Ceca, nel gruppo A assieme all'Italia, hanno sconfitto addirittura al terzo inning Germania e Belgio rispettivamente per 17-0 e 15-0 mentre la Danimarca non lascia scampo alla Svezia, sconfitta con il punteggio di 30-0. Vittorie al quinto inning invece per Israele e Paesi Bassi, che hanno superato Croazia e Slovacchia.

 

L'Italia subisce uno shock nel primo inning quando una ripresa poco pulita da parte della difesa azzurra permetteva alla Lituania di segnare il primo punto grazie a Matas Sirgedas, salito in base dopo essere stato colpito dal partente azzurro Diego Drigani e arrivato a casa sfruttando prima un lancio pazzo dello stesso Drigani, poi l'unica valida della partita prodotta dalla squadra baltica e battuta dall'esterno centro Vilius Paikovas. I ragazzi di Antonio Sgnaolin ci mettevano poco per abituarsi ai lanci lenti di Vermidas Neverauskas, che sempre nella prima ripresa incassava cinque punti su tre valide (Guevara, Sossi con un doppio e Roda), altrettanti errori (dell'interbase Sirgedas sulle battute di Stefani e Ostos, e del ricevitore Sadzevicius sulla stessa battuta di Alberto Ostos) ed altrettante rubate (Stefani, Roda). Mentre Drigani si metteva alle spalle i problemi di inizio gara dominando l'attacco avversario, gli azzurri prendevano il largo. Nel secondo inning l'Italia segnava altri due punti con la battuta di Stefani (viziata da un altro errore della difesa lituana) che mandava a casa Garzia (leadoff triplo) e Ocera, mentre nel terzo attacco arrivavano i quattro punti che consegnavano agli azzurri un vantaggio di dieci punti grazie all'immancabile errore difensivo degli avversari ed a cinque valide con protagonisti Ostos, Roda, Cecconi, Garzia e Stefani il quale, nel quarto inning, passerà dall'interbase alla pedana per lanciare l'inning perfetto che chiude la partita sul 11-1 per manifesta superiorità.

TABELLINO

Nell'opener delle ore 9 parte subito forte Israele che sconfigge la Croazia per 8-0 in una partita terminata al quinto inning per manifesta. La formazione della stella di Davide ha segnato il primo punto con Shelem su un errore di tiro del ricevitore croato, poi ha dilagato con 7 punti nel quarto inning sfruttando sei valide e due errori della difesa avversaria.

Dilaga la Danimarca, che porta a casa il derby scandinavo contro la Svezia con il punteggio di 30-0 al quarto inning. I vice campioni d'Europa in carica hanno trivellato a suon di giri di mazza il reparto lanciatori della squadra svedese e si sono tolti anche la soddisfazione del perfect game di Lukas Lohmann, che elimina per strikeouts 8 dei 12 battitori affrontati. Oltre al perfect game, i danesi festeggiano anche cinque fuoricampo e nel quarto inning vanno a battere 21 volte per segnare ben 16 punti.

Successi larghi anche per la Gran Bretagna, che vince 17-0 mettendo in mostra un attacco in grande condizione contro i lanciatori Bernard e Schroeter, e la Repubblica Ceca, che celebra il no-hitter in 3 riprese di Jonas Mach ed i fuoricampo di Koluch, Klein e Mertl nel 15-0 nei confronti del Belgio, medaglia di bronzo 2016. Per Germania e Belgio, due sorprese della passata stagione, una prima giornata troppo dura.

Amaro il rientro nel Campionato Europeo per la Slovacchia, che contro i Paesi Bassi resta in partita solo per i primi due inning. 13 basi su ball sono state davvero troppe con gli Oranje che hanno approfittato a dovere vincendo 9-0.

CALENDARIO, TABELLINI E LINK AL PLAY-BY-PLAY

di Luca Giangrande

CLASSIFICA

STATISTICHE

LINK PER LA DIRETTA

Al via lunedì l'Europeo di Softball maschile