Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Con i try-out per la Selezione Nazionale riparte il softball maschile

Riparte il programma di lancio del Softball Maschile agonistico, ovvero fastpitch, assegnato dal Consiglio Federale a Giuseppe Mastropasqua, coordinatore sia per selezionare la rappresentativa che parteciperà al Campionato Europeo a Havlíčkův Brod, in Repubblica Ceca (25-30 giugno), sia per l’organizzazione del Campionato Italiano.

Abbiamo incontrato il popolare Peppe per farci illustrare il suo progetto “È quello di creare una selezione per l’Europeo che esprima e si basi su una reale attività di campionato. Per il fastpitch l’obiettivo è quello di arrivare a 3 gironi da 4 squadre ciascuno: nord, centro e sud.”

Quale è il profilo ideale che state cercando? “Stiamo organizzando dei try-out aperti a tutti, tesserati e non, che potranno essere tesserati ad hoc. Gli attuali giocatori di softball, oppure chi ha terminato l’attività di baseball ma vuole continuare a giocare… Anche i giocatori amatoriali potranno partecipare a entrambe le attività. Certo, per l’Europeo cercheremo giocatori che possano competere a livello agonistico internazionale.”

Quali sono i programmi dell’attività? “I primi appuntamenti sono per il 10 marzo a Roma – con iscrizione entro il 5, e il 17 a Bologna – con iscrizione entro l’11. Quindi per fine aprile stiamo lavorando a un torneo internazionale a Nettuno insieme al Comitato Regionale FIBS Lazio e il supporto organizzativo dell’Academy of Nettuno, cui parteciperà una prima selezione.”

Tutte le informazioni possono essere richieste a softballmaschile@fibs.it, che la stessa email cui mandare il modulo compilato, scaricabile in calce a questo articolo, per iscriversi ai try-out.

di Marco Landi