Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Italia ancora a secco all'Asia Pacific Cup

Archiviata la sconfitta con la Cina, nella seconda sfida di giornata, quarta partita del torneo, Taiwan supera l'Italia per manifesta (8-1) imprimendo l'accelerata decisiva con un big-inning da 5 punti alla seconda ripresa. La partenza è un botta e risposta tra le due sfidanti: Taiwan passa in vantaggio al primo attacco con un doppio di Yang, le azzurre replicano con la stessa moneta al cambio campo quando Brandi piazza una valida da 2 basi a sinistra per il pareggio di Gasparotto (1-1). Poi la svolta della partita. Con 2 corridori sulle basi il singolo di Pei-Chun Lin, insieme ad un errore della difesa azzurra, frutta 2 punti. Un altro errore e il triplo di Feng-Chen Lin portano il punteggio sul 6-1 per le asiatiche. L'Italia non trova la reazione giusta e al quarto Taiwan aumenta il suo vantaggio fino a portarlo alla chiusura per manifesta che arriva alla fine della quinta ripresa.

Nella giornata di sabato 3 febbraio l'Italia chiuderà le partite del girone affrontando prima la Nuova Zelanda, ore 1 in Italia, poi l'All Stars Aussie a seguire, ore 3.30.

IL TABELLINO

LA CLASSIFICA

IL PROGRAMMA

di Fabio Ferrini

Asia Pacific Cup: la Cina piega l'Italia

Nella prima giornata dell'Asia Pacific Cup l'Italia cede a Giappone e Australia