Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Asia Pacific Cup: la Cina piega l'Italia

Nella prima partita della seconda giornata di gare in terra australiana, le azzurre di Obletter si inchinano alla Cina capace di firmare una shutout (5-0). Le prime 2 riprese sono molto equilibrate e l'Italia al primo inning difensivo è brava ad uscire senza danni da una situazione di basi cariche e nessun eliminato. Poi sono proprio le azzurre in apertura di terzo a sfiorare il vantaggio con Marrone che, sul singolo di Gasparotto, viene eliminata a casa per la chiusura dell'inning. Ne approfitta la Cina che al cambio campo si porta avanti con 4 ball a Jia Xu con le basi cariche. L'Italia fatica a reagire e al quinto le asiatiche chiudono il conto siglando 3 punti su errore, la nota dolente di giornata con le azzure che chiudono a quota 4, lancio pazzo e palla mancata. Al sesto la Cina fissa il 6-0 finale con un doppio di Jia Chen. Per l'Italia in pedana si sono alternate Alice Nicolini, partente, Ilaria Cacciamani e Veronica Comar.

Le azzurre sono di nuovo in campo per la quarta gara del torneo contro Taiwan.

IL TABELLINO

LA CLASSIFICA

IL PROGRAMMA

di Fabio Ferrini