Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1
Una fase della sfida Italia-ItaliaU19 dell'edizione 2016 del Torneo della Repubblica, Jasmine Bernardini cerca il tag su Giulia Longhi (Fabio Cecchin)

Il Torneo della Repubblica per costruire le nuove nazionali

È giunto il momento di preparare un lunga estate calda di softball. Una estate che per le selezioni azzurre porterà in dote due straordinari appuntamenti internazionali: il Campionato Europeo Seniores a Bollate, con un titolo (vinto 2 anni fa in Olanda) da difendere, il Campionato Mondiale Juniores a Clearwater, in Florida e il Campionato Europeo Cadette a Ostrava in Repubblica Ceca, anche in questo caso con un titolo da difendere. La marcia di avvicinamento comincia da un appuntamento tradizionale: quello con il Torneo della Repubblica, giunto alla quinta edizione. La manifestazione, che si disputa a Caronno Pertusella, grazie alla sapiente organizzazione della Rheavendors, e a Bollate, con la collaborazione del Bollate Softball, porterà l’assegnazione della Coppa Aldo Majer, 39° Torneo Città di Caronno – Bianca Corbari

5 squadre, a causa della defezione dell’ultimo minuto della nazionale della Repubblica Ceca, per 4 giorni di gare (dal 1° al 4 giugno): 12 partite ufficiali, 5 test-match e sabato sera Home-Run Derby e All Star Game.

Una importantissima occasione per il nuovo staff tecnico delle Nazionali, guidato da Enrico Obletter, per studiare al meglio le atlete, effettuare esperimenti e cominciare a preparare gli importanti appuntamenti internazionali. In totale sono una settantina le atlete di interesse nazionale convocate a Caronno: 21 giocatrici per la Seniores; 20 per la Juniores (leggi tutti i nomi delle convocate); e poi ci saranno anche 23 giovani prospetti della categoria Cadette (l’elenco delle convocazioni del manager Giulio Brusa), che disputeranno un paio di test-match in preparazione del Campionato Europeo Under 16.

Nelle gare ufficiali, oltre alla Nazionale Seniores e la Nazionale Juniores, saranno impegnate anche la Francia Seniores, la Repubblica Ceca Juniores e la formazione del Caronno & Friends.

Dopo un allenamento congiunto, guidato dal responsabile delle nazionali Enrico Obletter, che si svolgerà nella serata di mercoledì 31 maggio, la partita inaugurale, che vedrò in campo proprio Italia e Italia U19, è previsto per giovedì 1° giugno alle 11 a Caronno Pertusella. Da quel momento il calendario si svilupperà interamente sul campo di Caronno per la giornata di giovedì; venerdì e sabato poi si giocherà anche a Bollate, dove la squadra di casa giocherà un paio di amichevoli proprio contro l’Italia Under 16. Sabato, 4 match tra mattina e pomeriggio e poi la sera la parata delle stelle. Infine tra la mattinata e il pomeriggio di domenica 4 giugno le finali.

“Saranno 4 giorni molto importanti per cercare di creare il gruppo”, dice il manager azzurro Obletter. “Dopo il primo raduno svolto in marzo a Roma, questo per noi è un banco di prova fondamentale, sono molto dispiaciuto per il forfait della Repubblica Ceca: non si rinuncia a un appuntamento così importante a 3 giorni dal suo inizio. Il confronto con le ceche  avrebbe alzato notevolmente il livello di gioco, ma sapremo trovare il modo giusto per prepararci in vista dei nostri obiettivi. Abbiamo solo questi 4 giorni per creare i gruppi, ma ne faremo tesoro”.

Purtroppo Obletter dovrà fare a meno della collaborazione del pitching coach della Seniores, Lisa Birocci, che arriverà in Italia solo la prossima settimana, trattenuta negli Stati Uniti per motivi famigliari. Ci saranno, invece, tutti i nuovi componenti degli staff azzurri e anche tante ragazze alle prime convocazioni che, con l’aiuto delle più esperte, avranno modo di mettersi in mostra.

SCARICA IL CALENDARIO DEL TORNEO.pdf