Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Europeo Cadette Softball: Gran Bretagna e Russia vincenti

da Nuoro, Michele Gallerani

La prima partita del Campionato Europeo Cadette di Nuoro è un assolo della Gran Bretagna, guidata in pedana da Niamh Walker (solo 3 valide concesse), che non dà scampo alla Spagna. 6-0 il risultato finale di un match che, di fatto, si è chiuso al secondo inning: con 2 sole valide e grazie soprattutto a 4 errori difensivi della Spagna, le britanniche hanno messo a tabellino ben 5 punti.

Difficile per la Spagna trovare il modo di reagire a una situazione così pesante, sebbene il lanciatore Katherina Fe abbia, alla fine, concesso solo 5 valide all’attacco della Gran Bretagna. La differenza in è decisamente evidente in campo, soprattutto nell’attitudine.

IL TABELLINO DI GRAN BRETAGNA – SPAGNA

Nel secondo incontro in programma nella prima giornata dell’Europeo nuorese, la Russia campione in carica batte il Belgio del guru  del softball europeo, Andre Prins: 4-2. È una vittoria che non si discute, sebbene il Belgio cerchi al sesto inning di farsi sotto. Per costruire il successo sono fondamentali per laRussia prima dell'esordio (EN-Oldmanagency) Russia il primo inning (lead-off Kristin Kudryavtseva a punto con base ball, rubata e singolo del pitcher Maslova) e la prestazione in pedana proprio di Maslova. La giovane lanciatrice sembra molto solida.

Rottura dell’inerzia dell’equilibrio al quarto inning, quando le russe segnano 3 punti, proprio partendo da un singolo di Maslova, seguita da altre 5 valide. Un divario che sarà decisamente importante per evitare il tentativo di rientro finale  del Belgio.

Le uniche difficoltà per la Russia sono rappresentate dall’anomalia dell’interbase mancino, Viktoria Dolganova, che troppo spesso si trova sotto pressione sulle rimbalzanti del Belgio, specialmente all’ultimo inning, quando le giallo-rosse tentano la rimonta e mettono 2 corridori in base su altrettanti suoi errori. Sono anche i 2 corridori che corrono a casa su errore del catcher e dimezzano il passivo, ma non sufficienti.

IL TABELLINO DI BELGIO-RUSSIA

IL SITO CON RISULTATI, CLASSIFICA E STATISTICHE DELL’EUROPEAN CHAMPIONSHIP CADET GIRLS