Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Iannelli, nettunese di Rotterdam in campo all'Europeo Under 16 di softball

Spira un vento di rinnovamento nel softball internazionale. A Ostrava la Russia ha vinto l'Europeo Under 16 battendo (1-0) in finale le padrone di casa della Repubblica Ceca dopo aver eliminato nel page system (3-2) la favorita Olanda.
La ceca Apolena Vybona è stata nominata miglior Laura Ianelligiocatore (MVP) del torneo, Anastasia Makeshina (Russia) ha vinto il premio di miglior battitore e Pavlina Mencikova (Repubblica Ceca) è stata nominata miglior lanciatore.

L'Italia non ha partecipato al torneo, ma ci segnala Pim Van Nes che un'Italiana era in campo...per l'Olanda. Laura Iannelli, figlia dell'ex giocatore nettunese Luigi, è nata e cresciuta a Rotterdam (la mamma è olandese). Il fratello è stato il bat boy per la nostra nazionale di baseball lo scorso anno all'Europeo olandese.
Laura Iannelli non era in campo nella semifinale, ma ha accumulato 7 presenze (prevalentemente come giocatrice designata), chiudendo a media .176 in battuta.

TUTTO SULL'EUROPEO UNDER 16 DI SOFTBALL