Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Europeo softball: Olanda, Russia e Repubblica Ceca passano il turno

da Praga (Repubblica Ceca), Fabio Ferrini

Una seconda giornata di gare da 12 incontri regala già le prime sentenze sul primo turno dell'Europeo di softball. A Praga, oltre all'Italia, hanno staccato il pass per la seconda fase anche l'Olanda, la Repubblica Ceca e la Russia, tutte imbattute. Saluta invece il tabellone principale la Germania che ha perso lo scontro diretto con la Russia. Partita vibrante e decisa solo al primo supplementare dopo sette riprese terminate senza punti. Alle tedesche non è bastato siglare 3 punti nella parte alta perché la Russia ha risposto con 4 segnature ottenendo la vittoria. Sempre per il girone C è arrivata la netta affermazione della Gran Bretagna sulla Danimarca, in quattro riprese, che poi si è riscattata contro Israele dove alla decima ripresa ha siglato ben 8 punti e festeggiato il successo.
Nel gruppo A la Svizzera ha travolto l'Ungheria con 23 punti, cosa ripetuta poi nel pomeriggio, più o meno sugli stessi termini, dall'Austria. Nella terza partita del girone le padrone di casa della Repubblica Ceca non hanno dato scampo al Belgio costretto ad inchinarsi per manifesta.
Nel girone B, l'unico a 4 squadre, l'Olanda scivola via senza problemi con la Croazia che tiene a zero le campionesse in carica per una sola ripresa. In casa orange arriva anche il secondo fuoricampo del torneo, seppur interno, a firma di Nathalie Gosewehr. La Spagna invece ha ragione della Slovacchia pur toccando solo 3 valide. Le iberiche sono infatti ciniche nello sfruttare due errori della difesa avversaria.
Nel gruppo dell'Italia, la Francia, prima di essere bastonata dalle azzurre, aveva ottenuto la prima vittoria del suo Europeo con la Polonia. Polonia che è poi stata battuta nel pomeriggio anche dalla Svezia con la lanciatrice scandinava Johanna Grauer grande protagonista grazie ai 20 strikeout sulle 21 eliminazioni totali.

IL QUADRO DEI RISULTATI

LE CLASSIFICHE

LE STATISTICHE