Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Europeo softball: doppiette di Repubblica Ceca e Russia

da Praga (Repubblica Ceca), Fabio Ferrini

Intensa prima giornata di partite all'Europeo softball di Praga con ben 11 incontri disputati. Ad aprire le danze sono state Croazia e Slovacchia, girone B, scese in campo alle 9.30 del mattino con una vittoria in rimonta delle balcaniche. Sempre per lo stesso gruppo l'Olanda si è liberata in quattro riprese della Spagna (10-0) con Karin Tuk che ha firmato il primo fuoricampo del torneo.

Nel girone A buon esordio delle padrone di casa della Repubblica Ceca: dopo essersi sbarazzate con facilità della Svizzera all'ora di pranzo (12-0), le ceche hanno concesso il bis con l'Austria al La squadra ceca mentre entra in campo durante la cerimonia di apertura dell'Europeo (2f/Oldmanagency)termine di una partita molto tirata rimasta bloccata sul punteggio iniziale fino alla parte bassa della sesta ripresa quando hanno piazzato il break di 3 punti che gli ha regalato il secondo successo della giornata. Netta affermazione anche per il Belgio che ha regolato l'Ungheria in quattro inning.

Nel girone C è stata invece la Russia a mettere a segno la doppietta: per le ex sovietiche qualche sofferenza nel primo incontro con Israele che si era portato in vantaggio, tutto più facile nella pomeridiana contro la Danimarca contro la quale sono state sufficienti cinque riprese. La sfida tra Gran Bretagna e Germania è stata forse la più appassionante di tutta la prima giornata. Le teutoniche dopo essere passate in vantaggio all'inizio del quarto, hanno subito il ritorno della squadra britannica che ha messo a segno 2 punti sia al quinto sia al sesto inning. Finale con brivido perché la Germania dopo aver siglato il 2-4 si è trovata con corridori in prima e seconda senza eliminati: situazione che non è riuscita a sfruttare chiudendo senza spingere altri punti a casa.

Nel girone dell'Italia, l'Ucraina ha avuto ragione della Francia al termine di una partita caratterizzata da molti errori, ben 10 totali, per poi cedere senza storia, per manifesta, alla Svezia nel pomeriggio.

IL QUADRO DEI RISULTATI

LE CLASSIFICHE

LE STATISTICHE