Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Sports Days: tre giorni di swing per tutti alla Fiera di Rimini

di Marco Landi

Con il Torneo Sports Days Under 12 di baseball e l’All-Star Game indoor di softball si sono chiusi tre giorni di attività intensissima per la promozione delle discipline del batti e corri alla Fiera di Rimini.

Con la gestione di Teammate, il supporto del Comitato Provinciale FIBS di Rimini, con Tiziano Pellegrini e Davide Sartini, gli organizzatori del Torneo delle Regioni Riccardo Norri e Luigi Bellavista e la collaborazione di tanti campioni Lole Avagnina e Giovanni Pantaleoni all'interno del gonfiabile FIBS a fare da insegnantidella massima serie, i due tunnel gonfiabili per la battuta e la postazione per il lancio hanno consentito a centinaia di visitatori di ogni età di provare i gesti fondamentali di baseball e softball. Lele FrignaniMario Chiarini, Tommaso Cherubini, Giovanni Pantaleoni, Andrea Evangelisti, Sandy Patrone, Lole Avagnina si sono uniti a Fabio Betto e al tecnico dei Camp federali, Paolo Del Bianco, per istruire sui fondamentali tutti coloro che si sono avvicinati con curiosità e interesse al “villaggio” allestito nel padiglione A4.

Sul sintetico del FIBS/CUSI Field Turf, nella mattina di domenica, i Falcons Torre Pedera si sono aggiudicati il torneo a 3 coach pitch che li ha messi di fronte a Piranhas Valmarecchia e Pirati Rimini Riviera, mentre nel pomeriggio un gruppo di atlete convocate da Marina Centrone e dal suo staff si sono divise fra Nazionale azzurra e selezione All-Star, dando vita sul sintetico a una partita dimostrativa che ha ovviamente attirato l’attenzione dei visitatori, ma che è servita al commissario tecnico per trarre indicazioni interessanti: “Giocare con delle limitazioni” segnala Centrone “stando attente a non alzare la palla e battere sempre a terra, a lanciare nella parte bassa della zona, Il gruppo dei ragazzi che hanno disputato il 1° Torneo Sports Days under 12avendo sempre il corridore in prima da curare, sono elementi che abbiamo inserito e forzano il controllo estremo del gesto atletico, che è molto utile sperimentare, nell’ambito della preparazione.” Il gruppo era composto da un mix di giocatrici ‘storiche’ e giovani “Giovanissime direi. C’erano 6 ragazze di 16-17 anni e respirare l’aria della Nazionale, venire a contatto col gruppo, è stata un’esperienza utilissima per loro. Le rivedrò a gruppi nel corso dell’inverno, in una serie di mini-clinic dedicati che stiamo mettendo in calendario a Tirrenia. Lo so bene che i numeri sono bassi, ma la qualità è molto alta e su questa base stiamo lavorando per il futuro.”

Questo il roster congiunto di Nazionale e All-Star: Nadia Ballarin, Mariel Bertossi, Valeria Bortolomai, Priscilla Brandi, Linda Brolli, Ilaria Cacciamani, Miriana Cerioni, Veronica Comar, Sabrina Del Mastio, Marta Gasparotto, Federica Gianferro, Giada Giannini, Elisa Grifagno, Giulia Longhi, Marina Mancini, Giulia Mattioli, Andrea Silvia Montanari, Michela Musitelli Romani, Marta Panella, Beatrice Ricchi, Michela Vitaliani.

Hanno Collaborato con Marina Centrone: Monica Corvino, Paola Marfoglia, Giacomo Livi, Alessandro Fois e Claudio Marinelli.