Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Euro juniores softball: tris dell'Italia contro la Francia, perfect game di Ilaria Cacciamani

                                                                  da Rosmalen (Olanda), Jacopo Brianti

Un’Italia inarrestabile infila, contro la Francia, regolata 14-0 per manifesta inferiorità alla quarta ripresa, nella seconda partita disputata della seconda giornata, la terza vittoria in tre partite al campionato europeo juniores softball in corso a Rosmalen.

Certo, superare questo girone  non rappresentava e non era affatto una missione impossibile e così è stato. Però l’autorità e  la sicurezza che hanno mostrato i lanciatori impiegati e la difesa, nonché una fase offensiva apparsa in crescita lascia ben sperare per il proseguo del torneo, che piano piano entrerà nella fase calda, quando si comincerà a fare sul serio.

Seconda perfect game di giornata, protagonista questa volta la partente italiana Ilaria Cacciamani autrice di otto strike out in tre riprese, rilevata al quarto da Greta Longagnani. Anche in questa occasione, così come nelle prove precedenti, il line up azzurro ha premuto sull’acceleratore sin dalle prima battute contro la lanciatrice transalpina Manon Mari, mettendo in apprensione una difesa, quella francese, davvero in affanno e in difficoltà che alla fine commetterà 13 errori. ILARIA CACCIAMANI, PERFECT GAME CON LA FRANCIA

Già al primo attacco, la difesa francese va in tilt, Ylenia Pisanu colpisce un singolo interno, ruba la seconda base e completa il giro delle basi su errata assistenza del ricevitore verso la seconda. Il pop di Lara Cecchetti  sfugge all’interbase, il bunt di sacrificio di Elisa Cecchetti scappa dal guantone della seconda base. In seguito tutta una serie di errori, intervallate dalle volate di sacrificio di Marta Gasparotto e  Longagnani . L’Italia conduce 4-0.

Le azzurrine replicano al secondo, piazzando altri quattro colpi che fanno lievitare il punteggio sull’8-0. Pisanu realizza un singolo al centro  prima del triplo di Lara Cecchetti a sinistra. Lara a questo punto è spinta a casa dal contatto di Elisa Cecchetti. Gasparotto colpisce una valida, Longagnani cerca e trova una volata di sacrificio. Il singolo di Alice Nicolini per il punto di Gasparotto chiude la ripresa.

L’Italia non si ferma, e anzi, effettua i quattro punti che decretano la fine anticipata della gara. Hit di Marina Mancini, triplo a sinistra di Giulia Longhi, ennesima valida di Gasparotto oltre a due doppi consecutivi siglati da Longagnani e Laura Costa. LAURA COSTA IN AZIONE

 La nazionale italiana juniores softball tornerà in campo mercoledì 25 alle 16 contro la Spagna, seconda classifica nel girone D.  

IL TABELLINO

LIVE AND STATS

PHOTOGALLERY 

IL COMMENTO DI LUIGI SOLDI