Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Mondiali softball: USA e Giappone prime nei gironi con una giornata di anticipo

da Whitehorse (Canada), Fabio Ferrini

Nella sesta giornata dei Mondiali di softball, gli Stati Uniti fanno bottino pieno e prima vincono il recupero con la Cina, che perde l’imbattibilità grazie alla no-hit di Ricketts e agli homer di Arioto e Holocombe-Bell, poi si ripete contro l’Olanda dove il fuoricampo di Chidester al sesto mette al sicuro la vittoria. La Cina fatica non poco nel secondo match di giornata e supera l’Argentina solo al tie-break dopo aver rischiato la beffa al settimo. Il Sud Africa sorprende Porto Rico al quale non bastano i fuoricampo di Lopez e Castro per rispondere ad un big-inning da 5 punti delle avversarie. La Repubblica Ceca lascia quota zero successi imponendosi 5-3 al Venezuela, ormai fuori dai giochi per l’accesso alla seconda fase.

Nel girone B facile vittoria per manifesta per Taiwan contro il Messico, così come il Giappone che, dopo aver superato l’Italia, si ripete contro la Gran Bretagna e resta solitario ed imbattuto in vetta alla classifica. Il match clou della giornata ha visto il Canada prevalere sull’Australia. Le nordamericane si impongono al termine di una partita molto equilibrata con un punto in apertura ed uno in chiusura e si garantiscono il secondo posto nel girone.

IL QUADRO COMPLETO DEI RISULTATI     LE CLASSIFICHE