Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Conto alla rovescia per l'Europeo di softball in Friuli Venezia Giulia

E' stato presentato ufficialmente venerdì mattina all'Hotel Major di Ronchi dei Legionari il XVII campionato Europeo di softball che si svolgerà in Friuli Venezia Giulia dal 31 luglio al 6 agosto, con venti nazionali europee al via.

 Alla conferenza stampa, presentata dal team leader del comitato organizzatore Andrea Marcon, sono intervenuti i rappresentanti delle tre amministrazioni comunali coinvolte nell'evento: il sindaco di Fogliano Redipuglia Antonio Calligaris, il sindaco di Ronchi dei Legionari Roberto Fontanot accompagnato dall'assessore allo sport Gianluca Masotti, ed il vice sindaco di Staranzano Diego Moretti. Oltre alle autorità politiche locali erano inoltre presenti il consigliere provinciale di Gorizia Savio Cumin, il consigliere nazionale della FIBS Fabrizio De Robbio, il vice presidente della ESF Michael Schmidt il responsabile della commissione tecnica Bob Kessler, il manager della nazionale italiana Marina Centrone ed il presidente regionale della FIBS Marcello Massa.

Il primo a prendere la parola è stato il sindaco di Ronchi dei Legionari Roberto Fontanot il quale, dopo aver ringraziato la federazione europea e quella italiana per l'assegnazione di questa importante manifestazione, ha ribadito una volta ancora la sensibilità e l'attenzione che il paese tutto riserva a questi eventi.

 Il consigliere Fabrizio De Robbio, che ha portato i saluti del presidente nazionale Riccardo Fraccari impegnato a Panama per l'organizzazione dei prossimi campionati del mondo di baseball, ha posto invece l'accento sulle capacità organizzative della regione che non hanno nulla da invidiare ad altre realtà, nazionali ed internazionali, ove il baseball ed il softball hanno tradizioni e radici più profonde.

Il presidente regionale della FIBS Marcello Massa ha dal canto suo ricordato come l'organizzazione di questo campionato europeo sia la logica conseguenza di un percorso iniziato alcuni anni orsono e durante il quale in regione sono stati portati eventi quali le qualifiche olimpiche di softball del 2007, due edizioni della coppa dei campioni di softball maschile e diversi campionati europei giovanili. Eventi che non solo hanno esaltato le capacità organizzative della regione ma che sono stati accompagnati anche da una crescita sportiva di tutto il movimento che nel corso degli ultimi anni ha raccolto diverse affermazioni a livello di categorie giovanili. Il vice presidente della ESF Michael Schmidt ed il responsabile della commissione tecnica Bob Kessler hanno invece espresso la loro gioia per essere ritornati un una regione nella quale già in passato ne avevano apprezzato l'ospitalità e la perfetta organizzazione. Proprio il lavoro svolto negli anni scorsi ha indotto la ESF a scegliere il Friuli Venezia Giulia per l'organizzazione della più grande manifestazione continentale di softball.

A chiudere gli interventi è stata quindi il manager della nazionale italiana Marina Centrone che ha spiegato ai presenti il modo in cui la sua nazionale si è preparata alla manifestazione, ed ha elogiato l'organizzazione per quanto già fatto e farà per rendere il soggiorno della squadra azzurra in regione il più sereno possibile.