Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Italia e Olanda le stelle del torneo di softball "150 anni unità d'Italia" al via mercoledì a Bollate

di Maurizio Caldarelli

Con il duello tra Sanotint Bollate e l'All Star Caronno/La Loggia si apre mercoledì sera, alle 19, sul diamante di Ospiate il torneo internazionale di softball "150 anni unità d'Italia", il più importante test pre-europeo per la nazionale italiana, per la presenza dell'Olanda campione d'Europa e di una selezione sperimentale della Repubblica Ceca, denominata Praga All Stars. Il quadro delle sei partecipanti è completato dallo Joudrs Praga. Sui due campi della società lombarda presieduta da Tino Soldi si sfideranno fino a domenica alcune tra le migliori giocatrici del panorama internazionale. Le orange si presentano alla manifestazione di Bollate con un organico di prima qualità. Anche per il team di Montvidas si tratta di un esame importante in vista della rassegna continentale che si svolgerà dal 31 luglio al 6 agosto sui diamanti di Ronchi dei Legionari, Staranzano e Redipuglia.

Nel roster olandese ci sono le "italiane" Kosterink (Bollate), Meadows (Nuoro) e Gosewehr (Caserta) e vecchie conoscenze come Rebecca Soumeru.

"Per l'Italia - dice il manager azzurro Marina Centrone - è un momento importantissimo per la preparazione in vista degli Europei. Sarà un bel test, ma anche una settimana in cui stabilire insieme gli obiettivi. Le ventiquattro convocate (in dubbio solo la lanciatrice Michela Musitelli, per un infortunio, ndr.) hanno partecipato ai vari raduni, ma è praticamente la prima volta che giocano tutte insieme".

"Se escludiamo alcune ragazze che non mi hanno dato la disponibilità - prosegue Centrone - ed altre che spero di recuperare, posso affermare che quelle convocate per il torneo di Bollate sono le migliori giocatrici d'Italia. Prima di fine luglio il campionato potrà dare altre indicazioni, ma diciamo che l'organico verrà scelto tra queste ragazze".

L'Italia farà il debutto nel torneo giovedì alle 17,30 contro il Bollate, poi alle 20,30, dopo l'inaugurazione, si confronterà con l'Olanda in un'esibizione fuori programma, ma che darà le prime indicazioni sulla condizione delle nostre ragazze. Il Trofeo 150 anni unità d'Italia, collegato anche ai memorial Marco Pistocchi e Isidoro Dusi, prevede complessivamente 21 incontri ed un home run derby (sabato alle 18,45). Domenica 5 giugno sono in scaletta le finali: quella per il primo e secondo posto si giocherà alle 12,30. Alle 15 le premiazioni.

Ecco le ragazze convocate da Marina Centrone, che sarà coadiuvata da Paola Marfoglia, Monica Corvino e Calixto Soca Mijar.

Lanciatrici: Greta Cecchetti (Bollate), Mara Papucci (Forlì), Stella Turazzi (La Loggia),Michela Musitelli (Legnano), Paola Cavallo (Nuoro), Ilaria Cacciamani (Macerata), Priscilla Brandi (Caserta).

Ricevitori:  Valeria Bortolomai (Bollate), Sara Avanzi (Forlì), Alice Fiorio (La Loggia), 

Interni: Valentina Marazzi, Marina Mancini (Bollate), Michela Vitaliani (Forlì), Sandra Chiera (Nuoro), Sara Marostica (Caronno), Sandra Bosdachin (Titano Hornets), Greta Longagnani (Giovanile Collecchio)

Esterni: Lara Buila (Bollate), Andrea Silvia Montanari (Forlì), Irene Barone (La Loggia),  Susanna Todeschini, Elisa Oddonini (Caronno), Erika Abruzzetti (Unione Fermana).

 

IL CALENDARIO DEL TORNEO