Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

MISSIONE COMPIUTA, L'ITALIA BATTE IL SUD AFRICA PER 6-2 ED ACCEDE ALLA SECONDA FASE

Le azzurrine ce l'hanno fatta, bisognava vincere per continuare e la vittoria è arrivata, anche se la squadra non si è espressa per quello che è il suo potenziale.
L'Italia ha vinto per 6-2 ma non è stata una partita semplice, il Sud Africa è andato subito in vantaggio mentre il lineup italiano si mostrava contratto ad inizio gara, ma riusciva comunque a ribaltare il risultato e gestire il vantaggio sino alla fine, nonostante qualche patema finale.
Decisiva nel box Linda Comin, che batteva a casa 3 punti in totale nei momenti topici della partita.

Priscilla Brandi iniziava la gara in pedana, dopo due eliminati subiva un lungo triplo della Myburgh, che segnava su lancio pazzo.
Al secondo inning arrivava l'attesa reazione dell'Italia, i singoli di Comin e Mattioli mettevano il match sui giusti binari, e tranquillizzavano tutta la squadra.
Al quarto la squadra ricorreva al gioco corto, Giannini entrava come pinch runner per Comin, arrivava in seconda su palla mancata e rubava la terza,  un bunt valido di Grifagno  la spingeva a casa per il terzo punto azzurro.
Dopo il riavvicinamento delle africane al quinto l'Italia ristabiliva subito le distanze, piazzava due corridori in base, che completavano il giro del diamante sulla battuta di Comin che andava a cadere sulla riga del foul di sinistra.
La stessa Comin completava la ripresa arrivando in terza sullo sviluppo dell'azione  e  toccando il piatto di casa base su un lancio pazzo, per il 6-2 parziale.
Rinfrancate dal vantaggio le azzurrine cercavano di gestirlo nelle due riprese finali, con Micheli in pedana, la difesa  centrava l'obiettivo senza subire punti, ma le avversarie riempivano  le basi in tutte e due le occasioni.

La vittoria odierna di fatto spalanca le porte della seconda fase alla nazionale azzurra, anche se si devono attendere i risultati della Russia, che gioca due partite contro Giappone e Canada, sembra francamente inverosimile che possa vincerle tutte e due.
Se la prima fase si conclude secondo pronostico l'Italia chiude al quarto posto e giocherà Venerdì 13 agosto alle ore 10.00 contro la terza del girone B.
L'orario potrebbe cambiare nel caso fosse coinvolta la Rep. Ceca, che giocherà in ogni caso alle 17.30 per permettere alla TV ceca di trasmettere la partita.
A fine giornata sarà pubblicato il calendario esatto dei playoff, ricordiamo che gli incontri tra terze e quarte dei due gironi sono ad eliminazione diretta, mentre prime e seconde vanno al ripescaggio in caso di sconfitta.

IL TABELLINO