Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

IL SOFTBALL E' PARTE INTEGRANTE DEL PROGETTO 'GENERATIONS FOR PEACE' DEL PRINCIPE FEISAL DI GIORDANIA

Beatrice Allen e il Principe Feisal di GiordaniaSu iniziativa della Federazione Internazionale (ISF), una serie di tecnici di primo piano hanno introdotto il softball al quarto Camp per la Pace ad Amman in Giordania.
Il Principe Feisal, Presidente del Comitato Olimpico di Giordania e fondatore del programma Generations For Peace, ha voluto enfatizzare l'importanza del softball nel supporto al processo di pace.
"Il programma ha ridato una speranza a 33.000 bambini e l'iniziativa dell'ISF ha permesso a questi ragazzi di impegnarsi in una disciplina sportiva, cosa che difficilmente avrebbero potuto fare senza l'impegno di Don Porter e del suo staff".

L'ISF ha fornito a 73 potenziali istruttori il materiale e garantito il supporto a programmi che potrebbero introdurre il softball su base locale.
"Quando ci vene proposto di supportare Generations For Peace" ha detto il Presidente della ISF Don Porter "Abbiamo avuto pochi dubbi. Da sempre il softball è impegnato in favore dei giovani"

Per conto della ISF è presente al Camp Beatrice Allen, che è originaria del Gambia ed è membro CIO.
Allen sta coordinando un progetto per lo sviluppo del softball in Africa, che è supportato dalla ISF con un contributo di 100.000 dollari.