Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

ITALIA BEFFATA DALL’OLANDA CHE SI LAUREA CAMPIONE D'EUROPA JUNIORES

Da Deggendorf, Fabio Ferrini

Per l'Italia l'avventura tedesca ha un epilogo amaro perché le ragazze di Morabito hanno dovuto cedere lo scettro continentale alle eterne rivali olandesi al termine di una finale che ha riservato grosse emozioni in coda. Non mancano i rimpianti soprattutto per un ultimo inning dove la partita sarebbe potuta essere capovolta.

Lo scambio dei line-up prima della partitaSheldon apre l'attacco con un bunt valido e corre a casa sul triplo di Ferrari. Senza eliminati l'impresa sembra ad un passo, invece l'Olanda difende lo stretto vantaggio e chiude la gara con un eliminazione a casa sul tentativo di pesta e corri.

L'Italia che si presenta ai nastri di partenza non è la stessa della semifinale, fallosa in difesa, inconcludente nel box, senza quella concretezza nel prendere al volo le occasioni come fatto vedere ventiquattro ore prima. Questa è l'Italia delle prime cinque riprese, quella che permette all'Olanda di prendere il volo. Le orange non si fanno pregare e alla prima ripresa vanno subito sul doppio vantaggio con tre valide. L'Italia non dà cenni di reazione, non riesce a toccare i lanci della partente avversaria almeno fino al terzo quando Zerbini spara un triplo al centro senza però essere spinta a casa dalle compagne. Così tocca nuovamente all'Olanda muovere il punteggio  nella quarta ripresa: con due eliminati arrivano due basi ball consecutive ed un errore della difesa italiana regala i due punti dello 0-4. A questo punto le azzurre hanno uno scatto d'orgoglio e provano a rimettere in piedi la partita guidate da Michela Musitelli che con un corridore in base, Pagani, spara un lungo fuoricampo a sinistra che ridà speranza.

Poi arriva l'ultimo inning e la delusione finale per un'Italia che avrebbe meritato qualcosa di più, forse non per quello fatto vedere nei primi due terzi della finale, ma per quanto fatto vedere durante tutto l'Europeo.

 

1

2

3

4

5

6

7

R

H

E

Olanda

2

0

0

2

0

0

0

4

5

1

Italia

0

0

0

0

0

2

1

3

6

3

 

Olanda

AB

R

H

RBI

BB 

Italia

AB

R

H

RBI

BB

Holvast, 2B

4

1

1

0

0

Barone, CF

3

0

0

0

1

Vlietstra, LF

4

0

0

0

0

Pagani, 2B

3

1

1

0

0

Anneveld, 3B

3

1

2

0

0

  Buila, LF

3

0

0

0

0

Diepenvenn, SS

2

0

1

2

0

Musitelli, DP

3

1

1

2

0

Oosting, DP

3

0

0

0

0

Bortolomai, C

3

0

0

0

0

Van Aalst, RF

2

1

0

0

1

Sheldon, SS

3

1

1

0

0

Holshof, CF

2

1

1

0

1

Ferrari, RF

3

0

1

1

0

Donkers, 1B

3

0

0

0

0

 a - Todeschini, PR

0

0

0

Duffhues, C

2

0

0

0

0

Bonazzi, 3B

1

0

0

0

0

 a - Treurniet, PH   1  0   0    0    0

 b - Galassi, 3B

1

0

0

0

      

 c - Dalla'Aglio, PH

1

0

0

0

0

      

Zerbini, 1B

3

0

2

0

HR:-
Tripli:-
Doppi
:-
Team LOB: 4.

HR:Musitelli al 6° (2p.)
Tripli:Zerbini, Ferrari
Doppi:-
Team LOB: 4.

 

 

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

De Weert (W)

7.0

6

3

1

6

Cecchetti (L)

1.1

4

2

0

1

      

Musitelli

5.2

1

0

2

6