Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

PRONTO RISCATTO DELL'ITALIA CHE SUPERA LA RUSSIA

Da Deggendorf, Fabio Ferrini

Michela Musitelli ha lasciato solo le briciole all'attacco russo (Bagattini/Fastpitch)L'Italia ottiene contro la Russia la prima vittoria nella seconda fase dell'Europeo Juniores di Deggendorf. Alle azzurre è stato sufficiente un big-inning da cinque punti per archiviare una pratica iniziata in salita. Infatti le ragazze di Morabito hanno avuto bisogno di una scossa, il vantaggio russo, per svegliarsi dal torpore della prima ripresa.

Le emozioni della partita sono tutte concentrate nella seconda ripresa quando nella parte alta è la Russia a sbloccare il punteggio. Pamaronova tocca l'unica valida della sua squadra, singolo al centro, ruba la seconda e sulla stessa azione corre a casa per un errore della difesa. Questo rimarrà l'unico acuto russo di tutta la partita perché Musitelli, scelta dal manager azzurro come partente, lancia un'ottima partita lasciando al piatto ben sette avversarie.

Preso lo schiaffo l'Italia reagisce subito al cambio campo e ribalta il risultato con un piccolo aiuto della difesa russa che rende quanto avuto quando il proprio ricevitore manca una facile presa al volo sul tentativo di bunt di Pagani che arriva salva in prima. Un errore pesante perché è da lì che parte la rimonta italiana: con un out Sheldon batte una valida interna e Ferrari prende quattro ball riempiendo le basi. Zerbini completa l'opera con un gran triplo a sinistra che spinge a casa tre punti (3-1). Dopo il singolo sul terza base di Barone è Buila a battere una valida a destra che regala il 5-1.
La partita finisce qui perché le mazze russe non riescono più a toccare i lanci di Musitelli e l'Italia si accontenta senza forzare ulteriormente.

 

1

2

3

4

5

R

H

E

Russia

0

1

0

0

0

1

1

1

Italia

0

5

0

0

0

5

6

1

 

Russia

AB

R

H

RBI

BB 

Italia

AB

R

H

RBI

BB

Stepanyan, SS

2

0

0

0

0

Barone, CF

3

1

1

0

0

Ermiriva, 1B

1

0

0

0

1

Bonazzi, 3B

2

0

0

0

1

Cherenchova

2

0

0

0

0

  Buila, LF

3

0

2

2

0

Popova, C

2

0

0

0

0

Musitelli, P

2

0

0

0

1

Paramonova, 2B

2

1

1

0

0

Pagani, 2B

2

1

0

0

0

Smirnova, RF

2

0

0

0

0

Bortolomai, C

2

0

1

0

0

Solomatina, P

1

0

0

0

0

Sheldon, SS

2

1

1

0

0

 a - Prilukova, P

1

0

0

0

0

Ferrari, RF

1

1

0

1

Morozova, LF, P

1

0

0

0

0

Zerbini, 1B

2

1

1

3

0

Tuzlukova, CF

1

0

0

0

0

Zerbini, 1B

2

0

0

0

Afanasyeva, 3B

           

HR:-
Tripli:-
Doppi
:-
Team LOB: -

HR:-
Tripli:Zerbini
Doppi:Bortolomai
Team LOB: 5.

 

 

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Solomatina (L)

1.1

2

2

2

0

Musitelli (W)

5.0

1

0

1

7

Prilukova

1.2

3

0

1

1

      

Morozova

1.0

1

0

0

0