Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

MUSITELLI TRASCINA L'ITALIA ALLA VITTORIA SULLA GERMANIA

Da Deggendorf, Fabio Ferrini

L'Italia al momento dello schieramento in campo (Bagattini/Fastpitch)Un'Italia praticamente perfetta chiude imbattuta il girone di qualificazione dell'Europeo vincendo l'ultima partita della prima fase contro le padrone di casa della Germania (4-1).

Grande protagonista del quarto successo azzurro la lanciatrice Michela Musitelli che per 4.1 riprese accarezza l'impresa del "perfect-game" infranto da una valida sporca in diamante che però non sciupa la sua ottima prestazione. Poi arriva anche il punto della bandiera per le tedesche che fino a quel momento non avevano fatto altro che girare a vuoto sui lanci della Musitelli capace di infilare quattro strikeout a fila, dei sei totali, tra terza e quarta ripresa.
I meriti della quarta vittoria sono anche di un attacco partito subito con il piede giusto, concentrato ed aggressivo fin dai primi lanci. L'Italia sigla i suoi quattro punti nelle prime due riprese e poi controlla in scioltezza.

La partita si apre con Barone, spostata leadoff, salva in prima su un errore e in seconda su rubata; MoraZerbini ruba la terza (Bagattini/Fastpitch)bito chiama una seconda rubata al suo esterno centro che però fa di meglio volando a casa sull'assistenza sbagliata del catcher tedesco che aveva provato l'out in terza (1-0). Poi Bonazzi spara un triplo in anticipo e sigla il 2-0 sul singolo a sinistra di Bortolomai. Alla fine la Germania riesce a chiudere l'inning senza ulteriori danni, ma capitola nuovamente alla seconda ripresa: Zerbini riceve quattro ball, Barone fa un bunt perfetto su cui arrivano tutti salvi e una doppia rubata porta le due azzurre in posizione punto. A Buila il compito di spingere a casa altri due punti (4-0) con un doppio al centro.

Archiviato il girone eliminatorio per l'Italia è già tempo di pensare alla seconda fase che questo pomeriggio alle 18 la vede impegnata nella delicata sfida con le eterne rivali dell'Olanda, vincitrici del loro raggruppamento.

 

1

2

3

4

5

R

H

E

Germania

0

0

0

0

1

1

1

2

Italia

2

2

0

0

X

4

7

1

 

Germania

AB

R

H

RBI

BB 

Italia

AB

R

H

RBI

BB

De Jong, 2B

2

0

0

0

0

Barone, CF

3

2

1

0

0

Theissen, 3B

2

0

0

0

0

Bonazzi, 3B

3

1

1

0

0

Steinmatz, DP

2

0

0

0

0

  Buila, LF

2

0

1

2

0

Lutticke, 1B

2

0

0

0

0

Bortolomai, C

2

0

1

1

0

Gollan, CF

2

1

1

0

0

Dall'Aglio, DP

2

0

1

0

0

Szalay, SS

1

0

0

0

1

Pagani, 2B

1

1

0

Waindinger, LF

1

0

0

0

0

Ferrari, RF

2

0

1

0

0

  a -Ogink J., PH

0

0

0

1

0

Sheldon, SS

2

0

0

0

Ogink M., C

1

0

0

0

0

Zerbini, 1B

1

1

0

1

  b - Greipel, PH

1

0

0

0

0

  

 

 

 

 

 Walitski, RF

1

0

0

0

0

  

 

 

 

 

HR:
Tripli:
Doppi
:
Team LOB: 1.

HR:
Tripli: Bonazzi
Doppi: Buila
Team LOB: 4.

 

 

 

 

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Lanciatori

IP

H

ER

BB

SO

Muller

4.0

7

3

1

1

Musitelli

5.0

1

0

1

6