Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

AZZURRINE SCONFITTE CON ONORE ALL'ESORDIO NELLE LITTLE LEAGUE WORLD SERIES

L'esordio italiano assoluto alle Little League World Series è stata una gara dai due volti, completamente Alice Nicolini in pedana contro le Sterling (www.softballworldseries.com)contrapposti.
Impegnate contro le Sterling Illinois (Central USA), le Under 12 della Lombardia, che rappresentano l'Italia (e l'Europa, il Medio Oriente e l'Africa) nelle finali mondiali di Portland, non hanno mostrato alcun timore reverenziale, affrontando la partita con tutta la grinta e la concentrazione necessarie.
Potenti e aggressive sulle basi, le ragazze americane hanno faticato moltissimo ad avere ragione dei lanci di un'ottima Alice Nicolini e l'incontro ha mostrato due volti completamente contrapposti, vivendo sul filo dell'assoluto equilibrio (1-1) fino al quinto inning, quando, approfittando dell'affaticamento della lanciatrice di Bollate e del momento di sbandamento della difesa, le Sterling hanno scavato il solco degli otto punti (con 5 valide, ma anche 4 errori della Lombardia) che non è stato più possibile recuperare contro il granitico monte di lancio delle avversarie.
Sconfitta per 9 a 1, quindi, con il solo punto frutto della sola valida, il triplo di Rebecca Ferraris, che ha battuto a casa Serena Boniardi (base ball e rubata).
Otto gli strikeout di Nicolini e rilievo perfetto di Antonella Micalizzi.
Sabato (notte per l'Italia) secondo impegno delle ragazze di Riccardo Locati contro le campionesse dell'Ovest, le californiane di Grand Terrace.

Marco Landi

LA SCHEDA DELLA PARTITA