Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

UN'ITALIA DEVASTANTE CONQUISTA IL PRIMO EUROPEO UNDER 22 DI SOFTBALL

Con una prestazione superlativa del lineup l'Italia ha demolito la Russia nell'atto finale dell'Europeo Under 22, la partita si è conclusa per 8-1 due inning prima del limite.
In pedana si presentano Cecchetti e Zuchkova, l'azzurra parte sicura, mentre la russa subisce dall'inizio la vena delle mazze tricolori, l'homerun di Montanari porta subito l'Italia in vantaggio.
L'unico momento di difficoltà arriva alla terza ripresa, quando la Russia riesce a pareggiare, con due eliminati all'attivo Shichkina e Slyunchenko battono un doppio ed un triplo che portano il punteggio sull'1-1.
Arriva però la reazione dell'Italia, con Bosdachin in base grazie ad un errore Montanari si ripete e spedisce nuovamente la palla oltre la rete di fondo campo.
Al quarto l'esterno dell'Old Parma viene imitata dalla bollatese Lara Buila, poi un errore difensivo ed un doppio di Bortolomai fanno segnare i punti numero 5 e 6.
Il quinto attacco della Russia si apre con un singolo, che però rimarrà l'ultima valida della partita, l'ingresso di Musitelli in pedana chiude tutti i varchi, la lanciatrice del Legnano lascia al piatto i primi due battitori ed una rimbalzante in diamante di Komkova è facile preda di Bosdachin.
Al quinto inning le azzurre pongono fine alle ostilità, con due eliminati le valide di Buila e Bosdachin portano a casa i due punti che decretano la fine per manifesta inferiorità, a causa dei 7 punti di scarto.

Raggiante il manager Paola Marfoglia "siamo state superiori in tutti gli aspetti del gioco, questo è il premio del lavoro che viene fatto tutto l'anno in Accademia".

LA SCHEDA DELLA PARTITA