Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

L'ITALIA PASSA CON IL MINIMO SFORZO CONTRO L'UCRAINA (5-2)

Un'Italia opaca ha vinto la quarta partita a La Loggia contro l'Ucraina, squadra da tasso tecnico decisamente inferiore.
Le azzurre sono scese in campo con una formazione diversa rispetto alle prime uscite, ed hanno faticato per tutto l'incontro a trovare il ritmo sui lanci lentissimi della pitcher ucraina Natalia Moroz.
Addirittura le ucraine sono passate in vantaggio al secondo inning, dopo un singolo interno e due bunt, la maligna "texas" di Apyshicova sfuggiva da guanto di Abruzzetti in seconda e la Sverbii segnava il punto dell'1-0.
Un'altra ripresa è passata senza che le azzurre abbiano trovato il ritmo in battuta, ma l'agognato pareggio è arrivato al quarto inning, Montanari ha battuto un singolo ed ha rubato la seconda, poi il bunt di Buila ed un nuovo singolo di Musitelli (oggi DP) hanno permesso di segnare l'1-1.
Non era finita però la sofferenza per l'Italia, un singolo interno ed un doppio con due out di Pankova hanno riportato in vantaggio l'Ucraina (2-1).
Fortunatamente l'attacco si è svegliato dal torpore al quinto, le azzurre sono arrivate in base grazie ad un errore difensivo ed un singolo interno, poi il gran triplo di Buila ha portato a casa i due punti del sorpasso.
L'Italia è poi stata brava a sfruttare alcuni errori difensivi nella sesta ripresa che hanno fato segnare altri due punti e messo al sicuro in risultato.
In pedana la partita è stata chiusa da Giorgia Dall'Aglio, che ha rilevato Alice Ronchetti dopo 4.2 inning lanciati.
Sicuramente una prestazione ben al di sotto delle aspettative, anche se alla fine il risultato è arrivato, stasera alle ore 20.00 a La Loggia l'incontro con la Russia.

LA SCHEDA DELLA PARTITA

Contemporaneamente all'Italia, sul campo di Torino la Russia batteva per 15-0 in 4 riprese la Spagna, le russe hanno ottenuto 15 punti solamente con 5 valide, a combinare disastri è stata la difeaa spagnola che con 6 errori ha spianato la strada alle avversarie.

LA SCHEDA DELLA PARTITA