Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Reso noto il nuovo ranking WBSC baseball

La World Baseball Softball Confederation (WBSC) ha rilasciato oggi il nuovo ranking mondiale di baseball, stilato in base al quadriennio 2016-2019.

Restano invariate le prime quattro posizioni con Giappone (6127 punti) che si mantiene di gran lunga davanti a Stati Uniti d’America (4676), Corea del Sud (4622) e Taiwan (4352) mentre Messico (3375), Australia (3249) e Regno dei Paesi Bassi (2690) guadagnano una posizione ai danni di Cuba (2641), che resta davanti al Venezuela (2624). Torna nella top 10 la Repubblica Dominicana (2512), che approfitta del crollo del Canada (12°).

Perde una posizione anche l’Italia (1202 punti), che scende al 17esimo posto superata, per un totale di 66 punti, dalla Repubblica Ceca. La squadra azzurra continua comunque a guardare dall’alto Israele (1028), Germania (766) e Spagna (719), con quest’ultima che tuttavia guadagna ben sei piazze.

La nazionale azzurra, al netto dei piazzamenti conseguiti ai campionati europei seniores e U15, ed a quello ottenuto dalla nazionale U12 nel mondiale di categoria, porta a casa 371 punti.

Tra le altre europee salti prestigiosi per la Gran Bretagna, che sale di 7 posizioni e si ferma al 31esimo posto con 273 punti, e per la Grecia, che guadagna ben 9 piazze assestandosi al 38esimo posto. Salgono anche Samoe Americane e Guam (rispettivamente di 25 e 15 posizioni) mentre effettuano il loro ingresso nel ranking WBSC ben 10 nuovi paesi: Uganda (49°), Zimbabwe (53°), Burkina Faso (57°), Kenia (62°), Nigeria (70°), Fiji (72°), Ghana e Tanzania (parimerito al 73esimo posto), Bangladesh (79°) e Palau (82°).