Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Il comunicato del Parma sulla candidatura per la Qualificazione Olimpica Europa-Africa Baseball

Il Parma Baseball 1949 ha emesso in tarda serata di martedì 11 dicembre un comunicato stampa nel quale ha annunciato la possibilità che il ‘Nino Cavalli’ della città ducale e il ‘Gianni Falchi’ di Bologna siano le sedi destinate ad ospitare il più importante torneo degli ultimi anni per la Nazionale Italiana di baseball.

Nel documento si legge che, dopo un incontro avvenuto il 6 dicembre scorso, fra il Presidente della World Baseball Softball Confederation Riccardo Fraccari e i dirigenti di Parma e Fortitudo Baseball, nei giorni scorsi la Commissione Impianti della WBSC ha effettuato un sopralluogo nell’impianto ducale per valutarne la rispondenza alle caratteristiche necessaria per ospitare le partite del Torneo di Qualificazione Olimpica Europa-Africa di baseball.

Dalla visita sarebbe emersa la necessità di alcuni adeguamenti della struttura, in particolare dell’illuminazione, del tabellone e delle aree di lavoro per i media, che saranno dettagliati nella relazione sulla base della quale l’esecutivo WBSC del 20 gennaio prossimo dovrebbe annunciare definitivamente la sede del TQO.

Dal comunicato del Parma si apprende anche che le date della competizione sarebbero quelle comprese fra il 18 e il 23 settembre 2019, per un girone all’italiana di sola andata la cui prima classificata staccherebbe il biglietto per Tokyo. Com’è noto, a partecipare saranno le prime 5 formazioni dell’Europeo (Bonn e Solingen, 6-15 settembre) e il Sud Africa.

Marco Landi

Europeo Baseball 2019: ecco le partite dell’Italia nella prima fase