Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
instagramyoutubecustom1

Per le Nazionali U12 e U15 Baseball arriva il Mondial Hit di Macerata

Mondial Hit 2017 testataIl XXI Memorial ‘Antonio Casadio’ di Godo, in programma nella cittadina romagnola dal 30 giugno al 2 luglio, è il primo passo del capitolo finale della preparazione per la Nazionale U12, che è poi impegnata dal 3 al 6 luglio sul campo di Macerata nel tredicesimo Mondial Hit.

Nel bell’impianto marchigiano si ritroveranno, ospiti degli Hotsand Macerata Angels, anche gli Azzurri di Roberto De Franceschi, nel consueto schema che vede impegnate anche le formazioni U15, con un torneo per ciascuna categoria e il supporto del Comitato Nazionale Arbitri e del Comitato Nazionale Classificatori.

Quest’anno, quella che è diversa dal solito è la collocazione temporale della manifestazione, anticipata di circa un mese, al fine di preparare al meglio le due Nazionali in vista della disputa dei rispettivi Campionati Europei, nei quali l’Italia torna a competere dopo anni d’assenza.

La necessità di focalizzarsi sulla preparazione tecnica per le squadre chiamate a strettissimo giro a rappresentare il movimento italiano a livello continentale, unita alla defezione improvvisa di alcune rappresentative europee, fanno del Mondial Hit 2017 un vero e proprio laboratorio tecnico d’alto livello, con i calendari delle partite e i momenti di allenamento studiati espressamente per assecondare le esigenze degli staff azzurri.

I più giovani, guidati da Stefano Burato, disputeranno un triangolare insieme alla selezioni pari età del Team Italia Baseball, manager Cristiano Meschini, coadiuvato dai coach Filippo Francini e Raffaele Gentili e dalla dirigente Nicoletta Marchetto e una Sperimentale condotta da Claudio Carsaniga insieme a Paolo Antonini, Andrea Falcomer e al dirigente Marcello Palmolella. Il format è quello di andata e ritorno, più un incontro finale fra l’Italia e una selezione delle altre due formazioni.

L’Under 15 di Roberto De Franceschi e del suo staff, composto dai coach Leo Mazzanti, Alberto Furlani, Claudio Corradi, dal pitching coach Claudio Scerrato e dal Team Manager Alessandro Cappuccini, invece, con più tempo davanti prima del Campionato Europeo in Austria, affronta un triangolare di andata/ritorno/andata più finale fra le migliori 2, opposta alla Nazionale Tedesca e alla selezione Team Italia guidata in campo da Michele Pilutti con Mario Benetti, Gianfranco Vinco e Stefano Di Primio con il supporto logistico di Aldo Peronaci. Due partite al giorno, più la possibile finale, per testare in partita i ragazzi prima di dedicarsi alla rifinitura durante l’MLB Cadet Camp di Ronchi dei Legionari.

Qui sotto il calendario dell’evento, preceduto domenica 2 luglio dalla cerimonia d’apertura sul diamante di via Fratelli Cioci.

CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICHE